13.9 C
Belluno
mercoledì, Agosto 12, 2020
Home Cronaca/Politica Pignoramento Music box di Cortina. Il sindaco Franceschi mette con le spalle...

Pignoramento Music box di Cortina. Il sindaco Franceschi mette con le spalle al muro Ghezze

Andrea Franceschi

Il sindaco di Cortina d’Ampezzo Andrea Franceschi risponde alle affermazioni acide di Stefano Ghezze, coordinatore provinciale del Pdl, sulla questione del pignoramento del Music Box.

“Ghezze continua a polemizzare e a difendere l’indifendibile. Per due volte, infatti – scrive Franceschi su Facebook – , ha avuto la possibilità di chiedersi: “Perché è stata pignorata la Music box e non lo stipendio di un parlamentare?” e per due volte ha considerato anche solo il porsi la domanda – cito testualmente – “capriccioso, farneticate, borioso; da maestrino”. Grazie Stefano, che sapessi offendere l’avevo capito… Ma perché non riesci a dire che a pagare, come scritto nella sentenza, dovrebbe essere il parlamentare Franco Gidoni e non i ragazzi di Cortina?

Tanto più che lo stesso l’on Franco Gidoni oggi ha detto testualmente: “Io ho la copertura assicurativa proprio per casi come questi, quindi non è questo il problema”. Ottima notizia! Se alle parole seguiranno i fatti, la Music box verrà quindi dissequestrata molto presto!

Share
- Advertisment -



Popolari

Quindicenne perde la vita sull’argine del Piave schiacciato tra i massi. Allarme per un ragazzino morso da una vipera

Belluno, 11 - 08 - 20 Attorno alle 16 la Centrale del 118 è stata allertata per un ragazzo 15enne rimasto incastrato tra due...

Anziano parte da Cremona per trovare l’amico di Belluno, ma a Ferrara si perde

Era partito qualche giorno fa dalla provincia di Cremona per ritrovarsi con un amico della provincia di Belluno. Domenica scorsa, non vedendolo arrivare è...

I proprietari del Nevegal in assemblea

Sabato 8 agosto 2020 si è tenuta presso la Sala comunale ex Hall del Complesso Le Torri del Nevegal la prima Assemblea dell’Associazione Proprietari...

Il progetto di Belluno Alpina: alle ex scuole di Ronce la sede per un nuovo consorzio forestale. Dal Farra: “Ora è fondamentale curare il...

“Il territorio ha bisogno di cura e manutenzioni: il bosco avanza, consumando i prati e marcendo in piedi, e i turisti chiedono pulizia. Smettiamo...
Share