Monday, 9 December 2019 - 06:41
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Quattro eventi per i trent’anni del Rotary a Feltre

Ott 17th, 2012 | By | Category: Appuntamenti, Pausa Caffè

Venerdì 19 in Sala Stemmi dalle 16.30: annullo filatelico dedicato, presentazione della borsa di studio “Corrado Bosco”, mostra di foto storiche e premiazione di Munerol con il riconoscimento internazionale Paul Harris Fellow.

Un francobollo da collezione, un annullo filatelico dedicato, una borsa di studio dedicata a Corrado Bosco, un premio internazionale al Maestro Munerol ed una mostra di foto storiche: con queste iniziative il Rotary Club di Feltre prosegue venerdì le celebrazioni per il Trentesimo anniversario dalla propria fondazione.

L’appuntamento, aperto alla cittadinanza, è a partire dalle 16.30 e fino alle 19.30 in Sala Stemmi dove tutti i collezionisti potranno acquistare una cartolina con busta numerata a tiratura limitata affrancata con il francobollo celebrativo dei 100 anni del Rotary International. Per tutti inoltre sarà possibile ottenere lo speciale annullo filatelico dedicato ai trent’anni del sodalizio. Analogamente saranno messe in vendita cartoline celebrative affrancate e con annullo speciale. Il ricavato dell’iniziativa sarà devoluto alla Rotary Foundation per il programma Polio Plus finalizzato a combattere la Polio.

Alle 18, alla presenza del sindaco Paolo Perenzin, il Club ripercorrerà la propria storia attraverso la testimonianza dei suoi soci fondatori e – a seguire – il governatore distrettuale Alberto Perona consegnerà il riconoscimento internazionale Paul Harris Fellow a Gualtiero Munerol, fondatore del Centro Internazionale del Libro Parlato.

Al termine della consegna del riconoscimento vi sarà la presentazione della Borsa di Studio istituita dal sodalizio in memoria del socio recentemente scomparso Corrado Bosco. L’evento si concluderà alle 19.15 con il taglio del nastro della mostra fotografica “Trent’anni di Rotary”, allestita presso la ART Gallery di Via Mezzaterra e curata da Giovanni Frescura, Elvio Scottini e Conzada.

 

Share

Comments are closed.