Sunday, 8 December 2019 - 12:44
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Aumento Imu e addizionale Irpef a Feltre. Secondo l’ex sindaco Vaccari “si può far quadrare il bilancio senza nuove tasse”

Ott 16th, 2012 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

Gianvittore Vaccari, già sindaco di Feltre, alla notizia che il Comune di Feltre aumenterà IMU e addizionale IRPEF ha così commentato: “la nuova amministrazione del comune di Feltre è come il governo Monti, solo nuove tasse !”

Vaccari ha poi detto: “in questo momento di crisi e difficoltà per famiglie ed imprese si doveva e si poteva fare diversamente”.

In una riunione della sezione della lega di Feltre è stata analizzata la situazione e sono state studiate delle proposte alternative, Vaccari al termine ha assicurato: “dimostreremo tramite il nostro rappresentante in consiglio Signoretti che si può far quadrare il bilancio senza ulteriori nuove tasse, vedremo chi voterà la nostra proposta che non mette le mani nelle tasche dei nostri cittadini”.

 

 

 

Share

2 comments
Leave a comment »

  1. come SENATORE? con il suo stipendio? il comune vanta debiti per 1.600.000 euro della vecchia amministrazione..Sindaco Vaccari mi sembra? che per far quadrare il bilancio ha svuotato le casse dell’Azienda feltrina a maggio 2011….Si poteva far di più??? COME??? a parlare Lei è l’ultimo della lista….DA ROMA COSA CI PORTA???

  2. ripetiamo. l’aumento dell’add.irpef comunale è stato già fatto dal sindaco vaccari, (dallo 0.3 uguale per tutti
    a 5 scaglioni progressivi, fino al massimo previsto dalla legge (0.8) e senza alcuna soglia di esenzione, sulla base di una proposta cgil non del tutto applicata. oggi è vero il governo monti scarica ulteriormente sui comuni tagli già pesantemente attuati dal governo berlusconi ( e dunque approvati anche dal senatore).
    Perchè non ha fatto LUI un bilancio senza aumenti? e oggi dunque stante l’ulteriore stretta, come sarà possibile evitare un bilancio in passivo? .