13.9 C
Belluno
martedì, Agosto 4, 2020
Home Cronaca/Politica Primarie ad ogni livello per un nuovo centrodestra * di Michele Carbogno...

Primarie ad ogni livello per un nuovo centrodestra * di Michele Carbogno

Partendo dalla triste constatazione che il centrodestra non c’è più e il Pdl, che ne avrebbe dovuto essere lil fulcro, è qualcosa di assolutamente impalpabile, oggi chiunque speri ancora in un’Italia a guida moderata può solo augurarsi un totale rinnovamento di una classe dirigente ormai priva di smalto e idee.

Ma tale rinnovamento non potrà essere solo di facciata. Non basta mettere Berlusconi in panchina o in tribuna: bisogna far sì che tale rinnovamento sia a 360 gradi. Qualora infatti si trovasse anche una sintesi a livello di vertici nazionali, con l’indicazione di una premiership autorevole, penso che per un elettore di Belluno, piuttosto che di Biella Rieti o Caltanisetta, sarebbe comunque davvero poco credibile tornare a votare sul territorio le stesse facce che occupano la scena politica da molti, troppi lustri e, almeno nel nostro caso, spesso con scarsi risultati.

Per evitare una diserzione di massa dal voto, il rinnovamento che il popolo invoca non dovrà perciò valere solo per i vertici romani, ma anche e soprattutto per le rappresentanze locali. Se a livello provinciale infatti continuassero ad essere presenti i luogotenenti o i cloni di un vecchio sistema, ben poco rinnovamento si potrebbe sperare.

Ci sono solo due opzioni pertanto per uscire da questo impasse: una legge elettorale che legittimi gli elettori a indicare il nome dei propri candidati o, qualora permanesse un sistema privo della possibilità di esprimere le preferenze, l’indizione delle primarie di circoscrizione anche nel centrodestra.

Non bisogna aver paura di cambiare, se questo ci può aiutare a crescere. Tenendo conto di tutti i contributi possibili verso una democrazia partecipata e non solo di facciata, si ridia al popolo la possibilità di indicare non solo la simpatia politica in generale ma anche le preferenze particolari.

Michele Carbogno – Belluno Protagonista

Share
- Advertisment -



Popolari

Sospirolo. Ancora montagna e cinema sotto le stelle

Incontri su sogni e vette che salvano la vita. Mercoledì 5 agosto ore 21.00 a Sospirolo - piazza Segato, “Cengie, guglie, cascate. Il legame dell'amicizia...

Visita guidata con degustazione e concorso fotografico nell’antico borgo di Belluno

Il gruppo di commercianti tra porta Dojona e via Mezzaterra, riuniti nella pagina "L'Antico Borgo ti fa la spesa", non si ferma nemmeno in...

Belluno, messa in sicurezza di Via Tiziano Vecellio: aggiudicato il contributo regionale

Il progetto di messa in sicurezza di Via Tiziano Vecellio presentato dal Comune di Belluno lo scorso marzo ha ottenuto il contributo dalla Regione...

I ricordi dell’artista Gino Silvestri, “Gino da Belun” protagonista del salvataggio de Les Frigos di Parigi luogo simbolo dell’arte

“Se fa freddo tengo le mani in tasca. Non ho mai indossato un cappotto, tranne il giorno del mio matrimonio a Lentiai, nell’inverno del...
Share