13.9 C
Belluno
venerdì, Agosto 14, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Oltre le vette 2012: la Valanga Family in piazza dei Martiri. Domenica...

Oltre le vette 2012: la Valanga Family in piazza dei Martiri. Domenica 7 ottobre, a partire dalle 13.30, Slackline 2.0 tra alberi e… edifici

Sconosciuto nel 2010, famosissimo nel 2012, in due anni lo slacklining è passato dall’essere un piccolo fenomeno dedicato a pochi, a strumento conosciuto e utilizzato da molti. Quindi, se due anni fa furono moltissimi i curiosi che arrivarono in Piazza dei Martiri per il primo Slackline Time a Oltre le Vette, non sappiamo cosa aspettarci per quest’anno con gli amici della Valanga Family.

Sì, perché l’appuntamento è totalmente organizzato dagli amici della VALANGA FAMILY, un gruppo di ragazzi appassionati di questa disciplina, che, dopo gli inizi nel giardino di casa, hanno iniziato a girare le Dolomiti tra contest con highline mozzafiato e longline fino a 300 metri.

Abbiamo intervistato Andrea, Matteo, Luca, Nico, Manuel, Deva e tutti gli altri, proprio sotto la parete dei Falchi, che ospiterà un altro evento di Oltre le Vette 2012. Stavano preparando delle “composizioni” segrete di trick e forse anche una spaceline, da portare in Piazza dei Martiri, su cui ci hanno chiesto di mantenere il massimo riserbo, perché sarà una sorpresa per tutti i presenti.

Ma la Piazza sarà anche e soprattutto lo spazio per i curiosi, per chi vorrà cimentarsi con le slack poste tra gli alberi dei giardini, nella più totale sicurezza. Gli amici della Valanga Family installeranno le linee più facili e saranno disponibili tutto il pomeriggio per far provare i più intraprendenti e per dare tutti i consigli necessari per diventare un vero slackliner.

 

La slackline, è un’attività che nasce negli Anni ’70, in Yosemite, come esercizio propedeutico all’arrampicata, in quanto mette in movimento tutte le percezioni, da quelle sensoriali più relative all’equilibro, a quelle emozionali negli esercizi di higlining. I pionieri utilizzavano corde statiche legate tra gli alberi, anche a svariati metri d’altezza, e percorrevano queste “linee” con lo stesso spirito con cui affrontavano le immense pareti di granito che sovrastavano la valle. Ampliatasi poi come vera e propria attività a sè stante, la slackline è diventata un fenomeno che ha coinvolto le discipline yoga, la danza e le arti marziali. Ora è utilizzata anche dalle scuole come esercizio che stimola la psicomotricità, fino ad arrivare alle associazioni di volo libero, perché è un’attività che migliora il raggiungimento dei vari punti di equilibrio nella postura.

Share
- Advertisment -



Popolari

Soccorso in montagna. Intervento in corso sulla Moiazza

Agordo (BL), 13 - 08 - 20   Una squadra del Soccorso alpino di Agordo è impegnata in un intervento sulla Moiazza. Attorno alle 17...

Nuova ordinanza Zaia per i rientri dall’estero (Spagna, Croazia, Grecia, Malta), manifestazioni sportive, scuole da 0 a 6 anni

Con ordinanza n.84, del 13 agosto 2020 il presidente della Regione del Veneto Luca Zaia ha disposto quanto segue: 1) Controllo obbligatorio di persone a...

Ulss Dolomiti, emergenza Covid. Chiusi focolai, ma nuove positività da rientri Spagna e Kossovo

La Ulss Dolomiti informa che in queste ultime 24 ore sono emerse le seguenti novità: • si è definitivamente chiuso il piccolo focolaio epidemico che...

Proroga modifica circolazione in via Feltre fino al 31 agosto, nel parcheggio ex Moi, per manutenzione straordinaria

Per consentire il completamento dei lavori al parcheggio ex Moi in via Feltre a Belluno, si rende necessaria la proroga delle seguenti modifiche alla...
Share