Monday, 18 December 2017 - 03:16

San Vito di Cadore: Pizzicato 25enne trevigiano “finto residente” per ottenere i benefici fiscali

Set 28th, 2012 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

Continua senza sosta l’attività di controllo della Polizia Locale di San Vito di Cadore volta a “stanare” i cosiddetti finti residenti. È infatti di questi giorni la denuncia all’Autorità Giudiziaria di un 25enne della provincia di Treviso. L’uomo, approfittando delle nuove modalità di acquisizione della residenza, aveva autocertificato di aver trasferito il proprio domicilio in un appartamento in centro di san Vito di Cadore, acquistato da poco per oltre mezzo milione di euro. Dopo una lunga serie di accertamenti durati oltre 4 mesi, è stato possibile dimostrare che in realtà la sua era soltanto una residenza fittizia al fine di usufruire delle agevolazioni fiscali sulla prima casa. Il giovane rischia ora una condanna fino a tre anni di reclusione, oltre al recupero delle imposte dovute e relative sanzioni da parte dell’Agenzia delle Entrate, cui di volta in volta vengono trasmesse le segnalazioni.

“È intenzione di questo Comando – precisa il comandante della Polizia locale Lorenzo Fenzi – proseguire su questa strada, secondo gli indirizzi dell’Amministrazione Comunale volti a perseguire una vera equità fiscale. Anche se ciò comporta un notevole dispendio di energie. Gli accertamenti infatti sono lunghi e non si limitano alla sola verifica del domicilio del dichiarante, ma accertano anche eventuali attività lavorative in loco, amicizie, famiglia ecc. Insomma – conclude il comandante della Polizia locale – non basta farsi trovare all’indirizzo dichiarato una volta”.

Share

One comment
Leave a comment »

  1. […] Vai alla fonte Filed in: News Tags: Autorit Giudiziaria, Lorenzo Fenzi, Polizia Locale, San Vito […]

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.