Saturday, 21 October 2017 - 16:06

Mercoledì a Cortina la presentazione dell’Atelier di Cortina style ideato dagli architetti Ambra Piccin e Luca Menardi Ruggeri

Set 23rd, 2012 | By | Category: Appuntamenti, Arte, Cultura, Spettacoli, Pausa Caffè

Cortina Style cresce. Dopo neanche un anno di vita e a solo un mese dal battesimo ufficiale del 25 agosto – durante l’evento “Le Falorie: a concrete happening” – Cortina Style dimostra di essere già grande e di poter camminare da sola, al fianco dei suoi ideatori, gli architetti Ambra Piccin e Luca Menardi Ruggeri. Quella che nelle intenzioni doveva essere “la casa” della creatività e dell’operatività ampezzana nel campo delle arti costruttive, diventerà anch’essa un luogo vero e proprio, uno spazio reale e interattivo dedicato all’eccellenza non solo del “made in Cortina”, ma anche del “made in Italy”.

Ambra Piccin e Luca Menardi Ruggeri

Mercoledì 26 settembre, alle ore 18,30 presso la futura sede in località Piandalago, 46 (ex De Bernardo Stufe), sarà infatti presentato agli artigiani e ai professionisti L’Atelier di Cortina Style, un contenitore di idee e di progetti, nato per dare una visione della collaborazione fra professionisti e artigiani sempre nuova e sempre diversa, e quindi non rappresentabile con oggetti predefiniti. Un vero atelier, non un punto vendita, che vuole essere al tempo stesso luogo di lavoro e di rappresentanza, di incontro e di svago, di scambio e di dibattito.

E’ uno spazio dalle radici artigianali, collocato nel centro manifatturiero di Cortina d’Ampezzo, che si veste di contemporaneità e rappresenta la filosofia di Cortina Style: la combinazione di soluzioni architettoniche moderne e sempre nuove con il sapere centenario delle maestranze locali.

L’idea di fondo è quella di creare una piattaforma che serva da ossatura per l’inserimento – come fossero applicazioni temporanee e intercambiabili – dei vari materiali, campioni e oggetti, evitando il più possibile di “arredare” l’interno proprio per lasciare spazio alle varie proposte di materiale esposto. Oggetti che sono supplementi, valori aggiunti che rendono lo spazio sempre diverso e al tempo stesso sempre uguale, valorizzando al massimo l’identità di progettisti del gruppo Cortina Style.

Una valorizzazione che passa anche attraverso la rete, con un’applicazione per smartphone che vuole replicare l’esperienza reale dell’Atelier e dare la possibilità anche a chi non riesce a “varcare la soglia” di Pian da Lago di beneficiare delle proposte contenute.

Riprende così, con la presentazione di mercoledì 26 settembre, quel dialogo ininterrotto cominciato dall’architetto Ambra Piccin nel 2008 con “SINERGIE architettura@artigianato” e culminato a gennaio 2012 con l’adesione degli artigiani al movimento culturale Cortina Style, prologo di quella volontà comune di valorizzare l’eccellenza presentandosi uniti non solo sul mercato locale, ma con lo sguardo rivolto a tutti quei mercati che, nonostante l’attuale scenario economico, risultano interessanti per il loro grande potenziale.

Un impegno importante per il gruppo di Cortina Style, un invito sentito agli artigiani di presentarsi uniti, un punto fermo altrettanto importante per tutti coloro che, credendo nel proprio know-how

personale, vogliono contribuire fattivamente alla crescita del know-how corale del territorio, attraverso la messa in rete delle proprie potenzialità, per arrivare a fondare quel “sistema-Cortina” che l’esperienza culturale ed imprenditoriale di Cortina Style intende perseguire.

Share

One comment
Leave a comment »

  1. complimenti Vi auguro buon lavoro

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.