Sunday, 17 December 2017 - 13:50

Ritorna “A scuola nel Parco”: riprende il programma di educazione ambientale del Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi

Set 10th, 2012 | By | Category: Meteo, natura, ambiente, animali, Prima Pagina, Scuola

“A scuola nel Parco” è il titolo del programma di educazione ambientale organizzato dal Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi e destinato alle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie.

L’educazione ambientale rientra tra le finalità istitutive delle aree protette, per questo il Parco organizza, da oltre 15 anni, programmi specifici destinati alle scuole di ogni ordine e grado.

Questa attività si è gradualmente consolidata nel tempo e oggi sono migliaia i bambini e ragazzi che, annualmente, visitano il Parco assieme ai loro insegnanti.

Mediamente le attività coinvolgono il 10% della popolazione scolastica della provincia di Belluno, e circa il 14% degli studenti che frequentano le scuole dei 15 Comuni del Parco. Altre scolaresche arrivano dalle province di Treviso, Venezia, Padova, Rovigo, Bologna.

I programmi proposti sono articolati e gli insegnanti possono scegliere tra:

– escursioni guidate di mezza giornata o di una giornata nel Parco Nazionale;

– laboratori in classe o presso il centro di educazione ambientale “La Santina” in Val Canzoi;

– soggiorni di due o più giorni nel Parco;

– moduli composti da una lezione in classe, un’uscita nel Parco (di mezza giornata o di un giorno) e un laboratorio conclusivo in aula, combinati in funzione delle esigenze delle scuole e delle richieste degli insegnanti.

Per l’organizzazione e la gestione delle attività di educazione ambientale l’Ente Parco si avvale dei servizi della Cooperativa Mazarol, che riunisce le guide ufficiali del Parco.

I corsi sono a pagamento ma, per offrire alle scuole la possibilità di inserire le tematiche ambientali nella programmazione didattica, è previsto un contributo finanziario erogato dall’Ente Parco.

Il contributo è pari al 60% del costo totale per le scuole dei 15 Comuni del Parco e al 50% del costo per le altre scuole.

Gli argomenti trattati nel corso degli incontri e delle escursioni sono numerosi e gli insegnanti possono scegliere temi che spaziano dalla biodiversità del Parco (ecosistemi, animali e piante) agli aspetti legati alla geologia e geomorfologia; dalla flora e vegetazione del Parco fino allo studio e osservazione degli animali. Ci sono inoltre moduli specifici sul birdwatching o sulla “lettura del paesaggio”; sulla fotografia naturalistica o sulla storia della presenza umana nel Parco; altri corsi sono dedicati alle antiche miniere di rame di Valle Imperina o alle tradizioni e leggende locali.

Il programma dettagliato dei corsi e i moduli per l’iscrizione sono scaricabili dal sito internet del Parco alla pagina http://www.dolomitipark.it/it/edu_ambientale.php.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare la sede del Parco al numero 0439.3328 o direttamente le guide della coop. Mazarol al numero 329.0040808.

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.