Monday, 11 December 2017 - 15:03

Allontanamento da Belluno per 3 anni per due cittadini romeni che fermavano gli automobilisti

Lug 31st, 2012 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

Il questore Attilio Ingrassia ha disposto  il rimpatrio e l’allontanamento da Belluno per tre anni a due cittadini rumeni P.D., di anni 44 e S.D., di anni 40.

Questi i fatti. Nella giornata di ieri, una pattuglia della Polizia Stradale di Belluno, in perlustrazione in località Levego, notava due autovetture ferme a bordo strada con una signora che parlava animatamente con due persone, un maschio ed una femmina. Insospettiti, gli agenti si fermavano bloccando la coppia. La signora raccontava che l’uomo si era posto pericolosamente al centro della carreggiata fermando l’autovettura per chiederle aiuto e denaro,  poiché diceva di essere rimasto senza benzina ed aveva la moglie e i tre bambini piccoli con sé. Alla risposta negativa della signora, le proponeva, insistentemente e con molestia, l’acquisto dell’ orologio che aveva al polso. A quel punto intervenivano i poliziotti che subito accertavano la tentata truffa da parte della coppia di rumeni, rinvenendo, altresì, all’interno dell’autovettura, una Opel Vectra con targa bulgara che non era senza carburante, una somma di denaro. I due stranieri ed i tre figli minori sicuramente erano i soggetti già segnalati negli scorsi giorni in altri tentativi di analoghe truffe su strada, per i quali già la Questura aveva già messo in guardia la cittadinanza. Ai due romeni sono stati immediatamente notificati, dal personale della Divisione Anticrimine, i decreti di rimpatrio con divieto di ritorno a Belluno per tre anni. In caso di nuovo rintraccio i due cittadini rumeni rischiano la pena dell’arresto da uno a sei mesi.

La Questura invita i cittadini a contattare il “113” qualora si trovassero ad essere vittime o testimoni di tali fastidiosi episodi.

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.