Friday, 15 December 2017 - 08:27

Gli interventi di venerdì del Soccorso alpino

Lug 27th, 2012 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

SOCCORSO ESCURSIONISTA AFFATICATO

Auronzo di Cadore (BL), 27-07-12 Arrivato verso la fine del ripido ghiaione attraversato dal sentiero 107, che dal bivacco De Toni, sotto Forcella dell’agnello, porta al rifugio Carducci, un escursionista di Trento, A.P.S., 75 anni, ha chiamato il 118, stremato dalla fatica. L’uomo, raggiunto dall’eliambulanza del Suem di Pieve di Cadore, è stato recuperato utilizzando un verricello, per essere imbarcato e trasportato a valle. Si ricorda che sul sentiero n.107 permane un’ordinanza di chiusura al transito per il pericolo di caduta sassi.

SCIVOLA NELLE GALLERIE DEL LAGAZUOI

Cortina d’Ampezzo (BL), 27-07-12  Un’escursionista olandese è scivolata all’interno delle gallerie del Lagazuoi e ha sbattuto sulla roccia, procurandosi un sospetto trauma a un ginocchio. Una squadra di soccorritori di Cortina ha iniziato a percorrere le gallerie per cercare il luogo dell’incidente e, dopo aver rintracciato l’infortunata, J.V., 49 anni, le hanno immobilizzato la gamba, l’hanno imbarellata e trasportata a spalla verso l’uscita a valle, dove è stata recuperata con un verricello  dall’elicottero dell’Aiut Alpin Dolomites di Bolzano, per essere accompagnata all’ospedale di Cortina.

CRISI DI PANICO IN QUOTA

Forni Avoltri (UD), 27-07-12  Colto da un attacco d’asma, mentre con la compagna si trovava sul sentiero attrezzato Spinotti, passo Volaia, un trentasettenne austriaco ha preso paura e non è più stato in grado di muoversi. In suo aiuto è intervenuto l’elicottero del Suem di Pieve di Cadore che, dopo averlo individuato, ha recuperato lui e la fidanzata utilizzando un verricello di 15 metri. L’uomo è stato quindi accompagnato all’ospedale di Tolmezzo per gli accertamenti del caso.

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.