Friday, 6 December 2019 - 05:56
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Il Poema a fumetti di Buzzati in prima ad Alleghe

Lug 25th, 2012 | By | Category: Appuntamenti, Arte, Cultura, Spettacoli, Pausa Caffè

Venerdì 27 luglio Paolo Valerio al Centro Congressi porterà in scena un concerto reading ispirato all’opera buzzatiana. L’omaggio al grande giornalista al via alle 17 con una tavola rotonda con le voci della montagna di oggi. Alle 18.30 taglio del nastro per la mostra documentaria.

Sarà Alleghe il palcoscenico per la prima del reading di Poema a Fumetti. La celebre opera di Dino Buzzati pubblicata nel 1969 sarà intepretata da Paolo Valerio, regista ed attore del Teatro Stabile di Verona, venerdì 27 luglio alle ore 21.00. L’esecuzione, inizialmente prevista su una piattaforma in mezzo al lago, si svolgerà nel Centro Congressi presso il Palazzo del Ghiaccio causa le incertezze legate al meteo.

Quinto appuntamento della manifestazione “Ricordando Buzzati”, promossa da Circolo Cultura e Stampa Bellunese ed Ideas Communication per celebrare il quarantesimo dalla scomparsa del grande giornalista bellunese, “Poema a Fumetti” sarà un concerto reading con proiezione delle tavole buzzatiane.

Spiega Paolo Valerio: “Buzzati amava il fumetto, al punto da farne una vera e propria arte in un contesto in cui esso era invece considerato di seconda categoria rispetto agli altri generi figurativi. Fu dunque un anticipatore anche in questo, e lo fece in un modo che ancora oggi affascina. Con il fumetto Buzzati ci regala una chiave per comprendere moltissime sue opere, ed in esso emergono con straordinaria immediatezza aspetti di lui quali l’amore per la musica ed il fascino del mistero. E’ una vera e propria sintesi delle sue passioni svelata attraverso un racconto affascinante e surreale ispirato al mito di Orfeo ed Euridice. Nonostante la lunga frequentazione delle opere buzzatiane (si ricordi a questo proposito lo straordinario successo di “Sette piani” con Ugo Pagliai e Paola Gasmann) non avevo finora avuto la possibilità di confrontarmi con Poema a Fumetti: averlo potuto fare in occasione di questo quarantesimo buzzatiano è una opportunità straordinaria, ed è un privilegio poterlo rappresentare per la prima volta all’ombra di alcune tra le cime più belle e amate da Buzzati”.

Il concerto reading di Valerio, con musiche composte ed eseguite dal vivo al pianoforte dal maestro Antonio Di Pofi, è l’ultimo appuntamento di una giornata che prenderà il via alle 17.00 alla Sala Congressi con una tavola rotonda dedicata proprio a Buzzati alpinista. Tra i relatori, moderati da Bepi Pellegrinon, alcuni tra i più autorevoli rappresentanti del mondo alpinistico internazionale di oggi e di ieri quali lo scrittore Dante Colli, il giornalista Rolly Marchi, il Presidente del Gruppo Italiano Scrittori di Montagna Spiro Dalla Porta Xidias, lo scrittore cortinese Mario Ferruccio Belli, già amico di Dino Buzzati.

A seguire, alle 18.30, taglio del nastro per la mostra documentaria “Il dialogo segreto. Le Dolomiti di Dino Buzzati”, esposizione di lettere quadri e materiale fotografico originale relativo al grande scrittore. L’esposizione, curata da Bepi Pellegrinon, resterà aperta fino a fine agosto con orario 16 – 22 e sabato e domenica anche dalle 10 alle 13. Aperture serali dalle 21 alle 23 nel periodo di ferragosto.

Il giorno dell’inaugurazione, contestualmente alla mostra, sarà possibile visitare gratuitamente anche l’esposizione fotografica itinerante “I 40 volti di Buzzati”.

Afferma Gloria Pianezze, sindaco di Alleghe: “Con questa quinta giornata di celebrazioni buzzatiane Alleghe diventa il cuore di una proposta culturale di eccellenza e capace di parlare a tutti: sia a chi conosce Buzzati che a coloro che non lo conoscono ma amano la montagna e vogliono vivere le emozioni offerte da spettacoli come quello di Paolo Valerio o da voci straordinarie come quella di Ferruccio Belli e Rolly Marchi. Promuovere attraverso queste voci le nostre montagne significa contribuire a dare un valore aggiunto al nostro territorio.”

Share

Comments are closed.