Wednesday, 13 December 2017 - 13:05

Martedì a Valmorel la notte si anima di mostri e miracoli

Lug 24th, 2012 | By | Category: Appuntamenti, Arte, Cultura, Spettacoli, Pausa Caffè

Per la prima volta proposti I miracoli buzzatiani in forma di spettacolo nel luogo che ispirò Dino Buzzati. Dalle ore 19.00 a Val Morel (Limana, Belluno).

Mostri, ronfioni, lupi e pettirossi giganti popoleranno il 24 luglio la notte di Val Morel (Belluno) per rendere omaggio alla memoria di Dino Buzzati, il più celebre cantore di questa località dalla bellezza incontaminata in Comune di Limana (BL).

L’appuntamento è per il 24 luglio, l’occasione è il Quarantesimo anniversario dalla scomparsa del noto scrittore bellunese, cui Circolo Cultura e Stampa Bellunese e Ideas Communication hanno dedicato la manifestazione “Ricordando Buzzati”: 7 giorni di eventi tra le province di Belluno e Trento realizzate con la collaborazione di Fondazione per l’Università ed Alta Cultura in Provincia di Belluno ed Associazione Internazionale Dino Buzzati, con il patrocinio tra gli altri di Ministero dei beni Culturali, Regione Veneto e Province di Belluno e Trento.

Il via alle ore 19, con l’apertura dei punti ristoro: quello degli alpini del gruppo ANA Limana presso la Baita alpina di ValPiana e quello della Trattoria alle Scole in ValMorel. Il tempo di assaggiare alcuni piatti tipici della zona, e alle 20 la magia prenderà vita: la frazione di Giaon con i suoi murales ispirati a Buzzati ed il capitello di Santa Rita in ValMorel (da cui sarà possibile vedere Villa Buzzati) saranno visibili alla luce di fiaccole e impianti predisposti dal locale comitato frazionale e dalla Pro Loco.

Contestualmente, nel casel in piazza a ValMorel sarà possibile ammirare l’originale dipinto buzzatiano di Santa Rita esposto al pubblico in via straordinaria, e sarà visitabile la mostra fotografica “I 40 volti di Buzzati”.

Alle 21 la notte si animerà di mostri improvvisi, strane visioni, incubi, creature marine, insetti che abitano le piaghe del pensiero, contesse inseguite dai lupi, pettirossi giganti, “ronfioni”: è “Mostri miracoli & Misteri, concerto spettacolo con vasco Mirandola e la Piccola Bottega Baltazar. Racconta Mirandola: “Lo spettacolo vuole essere un omaggio allo scrittore e pittore Dino Buzzati, figura di spicco della cultura veneta ed internazionale del Novecento. Racconteremo storie fantastiche che in questo mondo accadono spesso. Un universo di note e parole che suggeriscono l’inquietudine dell’inatteso, il rotolare del tempo, incubi e strani mostri, lo spavento che scaturisce da una smagliatura della norma, la magia racchiusa nell’ovvio”.

Lo spettacolo, della durata di ottanta minuti circa, è ad ingresso libero come tutte le iniziative di “Ricordando Buzzati”. Sul palco Vasco Mirandola – attore comico cantante co-protagonista del film Oscar “Mediterraneo” di Gabriele Salvatores  e cinque musicisti della Piccola Bottega Baltazar: Antonio de Zanche al contrabbasso, Sergio Marchesini al piano e fisarmonica, Marco Toffanin alla fisarmonica, Graziano Coltella alla batteria e percussioni, Giorgio Gobbo voce e chitarra.

Per tutti, senza limiti di età, sarà l?occasione per immergersi nel fantastico mondo di Dino Buzzati che rivivrà con suoni,canzoni, brevi racconti capaci di svelare la magia racchiusa nella quotidianità nell’ovvio. I brani proposti sono tratti da alcune tra le più note raccolte di Buzzati: La boutique del Mistero, Le notti difficili, Sessanta racconti, In quel preciso momento, Il Colombre e naturalmente I miracoli di Val Morel, l’ultimo lavoro di Dino Buzzati, la pagina finale del suo romanzo esistenziale e poetico.

Scriveva Indro Montanelli nella prefazione a I miracoli di Val Morel: “Si proponeva di comporre un album di scherzi, e invece ha scritto con il pennello la sua poesia più bella. Vi ha preposto una spiegazione che vorrebb’essere una burla, e che invece è uno dei suoi più magici racconti.” Un testamento umano ed artistico, omaggio alle radici bellunesi di Buzzati, che per la prima volta sarà proposto in forma di spettacolo proprio nel luogo che lo ispirò.

“Sarà un ritorno alle radici” afferma l’assessore Fant, che ha seguito l’iniziativa dai suoi primi passi “un omaggio a Buzzati fatto nel luogo che lui rese immortale con la sua ultima opera. Val Morel è oggi nota in tutto il mondo grazie ai suoi Miracoli. Anche questo è in fondo un piccolo miracolo, fatto ad un luogo di straordinaria bellezza. Facile capire perché Dino se ne innamorò al punto da dedicargli quest’opera”.

Mostri, Miracoli & Misteri. Concerto spettacolo con Vasco Mirandola e la Piccola Bottega Baltazar. Martedì 24 luglio, Valpiana, (Baita Alpina), ore 21.00. Ingresso libero.

I 40 volti di Buzzati, mostra a cura di Riccardo Ricci. Piazza di Val Morel (Limana, BL), martedì 24 luglio 2012dalle ore 19.00. L?esposizione accompagnerà le celebrazioni del quarantesimo di Buzzati in tutti gli appuntamenti. Ingresso libero.

Il dipinto di Santa Rita. Esposizione dell’originale buzzatiano. Piazza di Val Morel (Limana, BL), martedì 24luglio 2012 dalle ore 19.00.

Val Morel illuminata. Dalle ore 20.00 presso frazione di Giaon e presso il capitello di Santa Rita

Punti ristoro: Baita Alpina; trattoria Alle Scole (prenotazione: 0437.967588). Aperti dalle 19.00.

 

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.