Friday, 6 December 2019 - 05:19
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Tutta l’eleganza de Il Lago dei Cigni, capolavoro di Čhaikovsky, domenica all’Alexander Girardi Hall di Cortina

Lug 20th, 2012 | By | Category: Appuntamenti, Arte, Cultura, Spettacoli, Pausa Caffè

L’eleganza…in punta di piedi. La poesia e la grazia impalpabile espressa nei movimenti leggeri, quasi sospesi, di tutù, piume e raso. Uno dei balletti russi più famosi al mondo, Il Lago dei Cigni, arriva sul palco dell’Alexander Girardi Hall, domenica 22 luglio alle ore 21.00.

Alexander Girardi Hall di Cortina d’Ampezzo

Braccia che volteggiano quasi fossero ali, baci struggenti e intensità delle emozioni espresse in ogni passo. Turisti e appassionati di danza classica, sono pronti a farsi suggestionare da una delle storie più romantiche della storia del teatro.

L’incanto delle musiche Čhaikovsky accompagneranno le coreografie di Marius Petipa e le voci dei solisti Anna Ivanova e Aliksander Alikin. Una storia d’amore, sullo sfondo dell’eterna lotta tra il Bene e il Male (Cigno Bianco vs Cigno Bianco). La trama racconta la vita della principessa Odette che il sortilegio del malefico mago Rothbart – a cui lei aveva negato il suo amore – costringe a trascorrere le ore del giorno sotto le sembianze di un cigno bianco. La maledizione potrà essere sconfitta soltanto da un giuramento d’amore. Il principe Sigfrid incontra Odette e se ne innamora, promettendole di salvarla. Ad una festa nella reggia di Sigfrid, il mago presenta sua figlia (che ha assunto le sembianze di Odette) al principe che, convinto di trovarsi al cospetto della sua amata, le giura eterno amore. Solo allora il mago rivela la vera identità della fanciulla e la vera Odette, destinata alla morte, scompare nelle acque del lago. Sigfrid, disperato, decide di seguirla: è proprio questo suo gesto a rompere l’incantesimo consentendo ai due giovani innamorati di coronare il loro sogno d’amore.

Un fiore all’occhiello per il Balletto Russo di Anna Ivanova. Un’interpretazione che manterrà vivo il fascino senza tempo di uno dei massimi capolavori del compositore russo.

BIOGRAFIE

Anna Ivanova

Solista. Laureata nel 2000 con lode all’Accademia di Coreografia di Mosca ha fatto parte del corpo di ballo del Teatro Bolshoi di Mosca. Ha lavorato anche con l’Odessa Opera and Ballet di Sofia, il Balletto classico russo (VM Gordeev), il Balletto Teatro di San Pietroburgo (Bruskin) e l’Imperial Ballet (G.Taranda). Ha partecipato a festival in tutto il mondo: dalla Russia al Giappone, dalla Croazia al Brasile, dal Libano al Messico. Ha interpretato, oltre a Odette-Odile ne Il Lago dei Cigni, anche la Bella Addormentata, Giulietta in Romeo e Giulietta e Marie ne Lo Schiaccianoci. Nel 2011 ha fondato il Balletto di Mosca di Anna Ivanova, dove è direttrice, docente e solista principale. Vengono rispettate fedelmente le tradizioni della scuola russa e i suoi spettacoli hanno preso parte a manifestazioni di danza in tutta Europa, riscuotendo un ottimo successo di pubblico.

Per Il Lago dei Cigni di scena a Cortina, i costumi e le coreografie sono state pensate e create appositamente per il tour italiano, sulla base dei canoni artistici del Grande Teatro Imperiale Russo.

Alikin Aleksandr

Solista. Laureato presso la scuola di ballo di Perm con il massimo dei voti, è entrato subito a far parte dell’Accademia dell’Opera e del Balletto Teatro di Perm. È attualmente solista di punta del gruppo della Corona del Balletto Russo, sotto la direzione di Aleksidze e A. Emelyanov. Il suo repertorio include il Principe de Lo Schiaccianoci, il principe Siegfried de Il Lago dei Cigni e Romeo in Romeo e Giulietta.

Info

Per maggiori informazioni: www.ballettorusso.com 

Prevendita Biglietti: Info Point Via Roma, 1, Cortina d’Ampezzo.

Tel. 0436.869086

Biglietti online su www.greenticket.it

 

Share

Comments are closed.