Friday, 6 December 2019 - 04:51
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Dimostrazione del nucleo cinofilo antiveleno

Lug 18th, 2012 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

bloodhound

Si è tenuta oggi, mercoledì 18 luglio 2012, presso il Centro operativo aeromobile in località La Rossa a Belluno, un’attività di formazione teorico-pratica organizzata dal Comando provinciale del Corpo forestale dello Stato di Belluno, in collaborazione con il Nucleo cinofilo antiveleno, istituito dal CTA di Assergi (AQ) unitamente all’Ente Parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga. Nel corso dell’evento il Nucleo cinofilo antiveleno, intervenuto con cinque cani appositamente addestrati, ha dato dimostrazione della professionalità con cui da sempre il Corpo forestale dello Stato si impegna nella difesa dell’ambiente e degli animali. Il Nucleo, in particolare, ha svolto un’attività dimostrativa di ricerca di bocconi avvelenati ed ha poi proceduto a perlustrare un’area dove si erano verificati recenti eventi di avvelenamento di animali domestici. L’incontro odierno ha dunque posto in evidenza l’importanza, in determinati territori, dell’attività di ricerca di esche avvelenate, fondamentale sia per la tutela degli animali, anche selvatici, quali rapaci, lupi, orsi, linci e faine, che per la successiva attivita’ di individuazione dei soggetti responsabili degli illeciti.

 

Share

Comments are closed.