Friday, 17 January 2020 - 18:31
e-mail: redazione@bellunopress.it – direttore responsabile: Roberto De Nart

Il Tribunale condanna l’amministrazione comunale di Cortina. E Ghezze chiede al sindaco Franceschi la delega al personale

Lug 13th, 2012 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

Stefano Ghezze

Il Giudice del Lavoro presso il Tribunale di Belluno ha accertato e dichiarato l’inadempienza contrattuale del Comune di Cortina d’Ampezzo nei confronti della dottoressa Marsia Ferrari, già vice segretario comunale, nonché la dequalificazione rispetto allo specifico profilo indicato nel bando pubblico per Funzionario Responsabile Area Segreteria da lei vinto.

“La decisione è estremamente pesante – dichiara Stefano Ghezze, consigliere d’opposizione per la lista Per la nostra Cortina”  soprattutto se si pensa alle numerose, troppe, controversie in essere con i dipendenti. Questa sentenza, seppure non definitiva, potrebbe essere la prima di una lunga serie. La responsabilità di questa sentenza va esclusivamente imputata nell’irresponsabilità di un Sindaco che ha portato avanti in questi anni una politica sciagurata nei confronti dei dipendenti.

Vigileremo attentamente – prosegue Ghezze –  affinché il danno erariale causato non pesi sul Comune, ma nelle tasche di chi la decisione l’ha assunta.

La situazione è estremamente preoccupante e rischia di causare forti ripercussioni sull’efficienza della macchina comunale, per questo avevamo chiesto, e lo ribadiamo con forza, la delega al personale. Riteniamo che solo un gesto di distensione e di apertura vera possa portare a mutare il clima istauratosi a palazzo”.

Share

Comments are closed.