Friday, 6 December 2019 - 03:39
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Fondaco per Feltre. Profondo cordoglio per la scomparsa di Augusto Burlon, araldista bellunese

Giu 30th, 2012 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

Augusto Burlon

Ci sono persone, solo in apparenza silenziose che, pure nel loro vivere, con il loro vivere, hanno saputo dire molto. È quando se ne vanno, solo allora, che il silenzio si fa sentire. Così, ora che Augusto Burlon ci ha lasciati, è silenzio. E silenzio dev’essere. Per rispetto, certo, ma non solo. Non ci sono parole che possano esprimere chi davvero fosse Augusto Burlon, la sua ricchezza d’animo, il suo infinito mondo interiore, né quanto egli abbia saputo dare alla sua amata Feltre così come alla associazione Il Fondaco.

Uomo Gentile, dai modi garbati, Augusto Burlon aveva un animo nobile; la sua era una nobiltà ben più preziosa di quella legata al lignaggio, della quale, pure, era esperto cultore. Tanto gli dobbiamo tutti noi che di Feltre siamo figli. Tanto gli deve Il Fondaco per Feltre per tutto ciò che, con generoso e prezioso impegno egli ha dato all’associazione. Componente del direttivo per oltre quindici anni, si era sempre prodigato a favore della cultura, della città e dei giovani, con impegno e passione. Per gli importanti meriti riconosciutigli, soprattutto nel campo della ricerca storica e artistica, nonché per le preziose e singolari pubblicazioni realizzate, gli era stato riconosciuto il titolo di Consigliere onorario.

Tanti, infatti, i progetti del Fondaco che aveva saputo realizzare. Tanta la passione. Tanto l’amore che metteva, con delicata e garbata eleganza, in tutto ciò che faceva. Tanto vasto era il suo sapere quanto infinita la sua modestia. Doti rare le sue che rendono più grande il dolore per la perdita. Con profonda e sincera commozione, sabato 30 giugno, alle 10, saremo nel Duomo di Feltre, per accompagnare Augusto Burlon nel suo ultimo viaggio terreno.

Giovanna Galifi, presidente del Fondaco, e il Consiglio Direttivo tutto.

Share

Comments are closed.