Friday, 6 December 2019 - 10:45
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Via alla 26ma mostra dell’Artigianato di Feltre

Giu 28th, 2012 | By | Category: Appuntamenti, Prima Pagina, Società, Associazioni, Istituzioni

Inizia questa sera la 26^ edizione della Mostra dell’Artigianato di Feltre. L’inaugurazione avverrà in Sala degli Stemmi alle ore 18.00 alla presenza del presidente Luciano Gesiot e del sindaco di Feltre Paolo Perenzin. Dopo gli indirizzi di saluto delle autorità si terrà la premiazione del concorso Made in Italy destinato alle scuole medie superiori, promosso dall’Appia Cna, con il contributo di EBAV Sviluppo Artigiano, la collaborazione e il patrocinio dell’UST, dei comuni di Belluno e Feltre e della Camera di Commercio di Belluno.

Dalle 18.30 prenderà il via il 2° simposio di scultura su legno intitolato a Corrado Bosco. In Piazza Maggiore dalle 19.15 si esibiranno il Coro Musica Liceo del Liceo G. Dal Piaz e il coro giovanile F. Sandi diretti da Maria Canton. Seguiranno brani eseguiti dagli allievi di canto con accompagnamento di chitarra, basso, piano e batteria fino alle 20.30. Dalle 20.30 si potrà assistere alla semifinale degli Europei di calcio. Sarà, infatti allestito un maxischermo in Piazza Maggiore. Nella zona del Castello i quartieri Duomo e Santo Stefano a partire dalle 18.00 ospiteranno la Multi Old Fest con aperitivi e pizza; anche qui si potrà assistere alla partita dell’Italia e a seguire Dj set. Al Palaghiaccio la partita sarà visibile presso il Quartiere Castello (dalle 19.00 grigliata mista), dove per l’occasione sarà installato un maxischermo. Dopo la partita lo spettacolo prosegue con la Piccola Orchestra Sandi, allievi di basso, l’orchestra d’archi F. Sandi e il gruppo ospite The Covers diretti da Daniele Martin.

A partire dalle 20.30 si potranno ammirare i maestri artigiani del ferro battuto nella splendida cornice del Castello di Alboino, dove sarà allestito anche un accampamento medioevale. A partire da giovedì saranno attivi anche i punti di ristoro: al Vescovado Nuovo, gestito dal GILF, presso il Castello di Alboino con i Quartieri Duomo e Santo Stefano e infine al Palaghiaccio con il Quartiere Castello.

Share

Comments are closed.