Saturday, 7 December 2019 - 09:02
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Piano sanitario regionale: solo la provincia di Treviso è immune da tagli

Giu 15th, 2012 | By | Category: Lettere Opinioni, Prima Pagina

Palazzo Ferro-Fini oramai e’ paragonabile ad un qualsiasi discount in cui la sanita’ privata va ad aquistare la salute dei veneti a prezzi sempre + convenienti.E per poter utilizzare fino in fondo questa moderna e perversa “Schindler’s list” la strada da percorrere e’ quella che viene chiaramente definita da quest’ultimo piano sanitario regionale, la riduzione ai minimi termini di qualsiasi tipo di servizio sanitario pubblico.Qui nell’ex provincia la situazione e’ terrificante e paradigmatica,un vero campo in cui concentrare tutte le fantasiose porcate che “Venezia ladrona” riesce a sfornare quasi quotidianamente. Chiudere ospedali e creare pericolose carenze operative d’ogni genere pare essere il vero obiettivo molto poco costituzionale che anche i locali consiglieri regionali continuano nei fatti a sostenere senza scrupolo alcuno. Ed e’ utile ricordare come i 2 PD si unirono senza troppi problemi per affossare utilmente un ente provincia che forse oggi ci sarebbe servito,anche costringendo a prese di posizione politiche che a tutt’oggi fatichiamo ad ascoltare. Distrazioni simili al far finta di non saper (ieri come oggi) che solo la provincia di Treviso e’ immune dai tagli nella sanita’.Che sia in attesa di circa 200.000 nuovi e lucrosi arrivi? Speriamo di no,sarebbe un disastro che non vorremmo augurare a nessuno. Nel frattempo pero’ veniamo ulteriormente rassicurati dall’ultima trovata governativa, il ticket sui ricoveri,bassa forma di “terrorismo psicologico” che riteniamo del tutto inadatta a qualsiasi paese che si voglia definire civile. Di fronte alla palese cancellazione di quei diritti fondamentali della persona che sono la ragione fondante di qualsiasi moderna democrazia auspichiamo quindi che la protesta gia’ ben rappresentata da vari comitati divenga sempre piu’ forte ed incisiva.

Per IDV Belluno

Luca Funes – vicecoordinatore provinciale

Moreno Barbieri – indipendente

 

 

 

Share

Comments are closed.