Friday, 15 December 2017 - 14:08

Joaquin Rodriguez, vincitore della 17^ tappa della corsa rosa premiato a Cortina con un’opera di Valentino Moro

Mag 24th, 2012 | By | Category: Eventi, sport, tempo libero, Prima Pagina

Il Giro d’Italia arriva in Veneto e un artista trevigiano, Valentino Moro, premia lo spagnolo Joaquin Rodriguez, che ieri si è aggiudicato la prima tappa dolomitica, da Falzes a Cortina d’Ampezzo, confermandosi in maglia rosa. Capace di incantare con il suo fascino esclusivo, la perla delle Dolomiti ha ospitato il Giro per l’ottava volta.

Uno spettacolo nello spettacolo. Per un evento tanto importante, l’amministrazione comunale di Cortina d’Ampezzo ha pensato ad un premio speciale per il vincitore di tappa. E a realizzarlo è stato chiamato il maestro del ferro battuto, Valentino Moro. L’artista trevigiano (con atelier a Miane) ha realizzato un trofeo raffigurante il profilo delle Dolomiti, con le Tofane, su cui si erge una ruota, l’elemento tipico della bicicletta. L’opera è interamente in ferro battuto, eccezion fatta per uno scoiattolo, simbolo di Cortina D’Ampezzo, realizzato in marmo rosa.

“Ho conosciuto il ciclismo – spiega Valentino Moro – grazie alla Prosecco Cycling, l’evento di Valdobbiadene nel quale sono stato chiamato a rappresentare, con il ferro battuto, il territorio e il suo frutto più pregiato, la vite. E’ stata una piacevole scoperta: la bicicletta è uno sport faticoso e appassionante che sento particolarmente vicino. Fatica e passione sono anche gli ingredienti del mestiere di fabbro e scultore, al quale mi dedico da quando avevo 14 anni”.

Nella foto: Valentino Moro mentre consegna il trofeo allo spagnolo Joaquin Rodriguez, vincitore della 17^ tappa Falzes-Cortina d’Ampezzo e maglia rosa del Giro.

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.