Sunday, 17 December 2017 - 00:29

La Biblioteca per tutti, tutti per la Biblioteca: appuntamento venerdì pomeriggio in Crepadona con le novità del servizio per i lettori

Mag 23rd, 2012 | By | Category: Appuntamenti, Arte, Cultura, Spettacoli, Prima Pagina

 

Palazzo Crepadona via Ripa Belluno

La Biblioteca è un servizio pubblico, uno spazio culturale e sociale, la memoria della città, un ponte tra culture, un corpo di libri ma soprattutto un’anima di lettori: peccato che in questi ultimi anni, nella città di Belluno, l’idea stessa di biblioteca si sia progressivamente affievolita, sia perché, la nostra istituzione culturale cittadina si trova relegata entro spazi troppo angusti di Palazzo Crepadona, sia per il fatto, ancor più grave, di essere stata progressivamente privata di ogni risorsa, per personale qualificato, per l’acquisto dei libri e per le attività culturali, fatto che ha portato alla sensibile e recente drastica contrazione anche degli orari di apertura sia nella sezione adulti che in quella dei ragazzi.

Ciò nonostante e facendo leva proprio su una situazione poco promettente, è scattata la solidarietà e la capacità di “fare rete” da parte degli utenti stessi e del mondo delle scuole del capoluogo a sostegno della Biblioteca, per farla tornare ad essere un Istituzione culturale d’eccellenza tra le biblioteche italiane com’era fino al 2009 e un luogo di dialogo e di partecipazione cittadina.

L’iniziativa appositamente denominata “La Biblioteca per TUTTI – TUTTI per la Biblioteca”, perché si tratta di un servizio da sempre rivolto a tutti, che ora richiede la solidarietà e la partecipazione di tutti, si svolgerà nel pomeriggio di venerdì 25 maggio prossimo, dalle ore 15.30 alle 19.00, presso Palazzo Crepadona, in un’area appositamente allestita all’interno del Cubo.

La manifestazione sarà articolata in due fasi: un primo momento preceduto da una relazione sul servizio del Direttore della Biblioteca Giovanni Grazioli e da uno spazio dedicato ai lettori adulti, insegnanti, universitari e giovani (scuole medie) in cui verranno proposte letture e “visioni” di biblioteca (tratte da Calvino, Oggero, Eco, Murakami,…) alternate alle note musicali delle classi di flauto, chitarra, clarinetto e pianoforte della scuola media “S. Ricci”. Di rilievo sarà l’intervento con una prima risposta del nuovo Sindaco Jacopo Massaro alle richieste presentate.

Contemporaneamente, i bambini delle scuole primarie e dell’infanzia sono invitati a partecipare ai laboratori che porteranno ad allestire sulle pareti del Cubo, una originalissima visione grafico-pittorica della biblioteca ideale, vista dalla parte dei bambini (per partecipare, ci si può iscrivere il giorno stesso ma è gradita la prenotazione telefonica (al numero 0437 948093) o via mail all’indirizzo: biblioteca@comune.belluno.it). Sempre all’interno del Cubo, su un’altra parete dedicata a “La biblioteca raccontata dai ragazzi”, saranno esposte le testimonianze e gli elaborati delle molte classi delle scuole comunali (infanzia, primarie e medie inferiori) che, in questi anni, hanno partecipato ai percorsi didattici proposti dalla Biblioteca civica, avvalorandone in questo modo l’impegno e la proposta educativa.

La seconda metà del pomeriggio offre un programma altrettanto ricco di letture e musica, dedicato alle famiglie con bambini dai tre ai dieci anni: sarà l’occasione per riascoltare, per bocca dei lettori che formano il Gruppo di Lettura della biblioteca ragazzi, le più belle storie che hanno animato i pomeriggi della rassegna “Quante storie!”, l’appuntamento settimanale con il racconto ad alta voce che festeggia quest’anno i suoi sette anni di attività. Gli interventi musicali saranno curati dagli allievi della classe di chitarra e pianoforte delle scuole medie “I. Nievo” di Castion e Cavarzano.

Un appuntamento importante dunque, un’occasione per avanzare idee concrete all’Amministrazione entrante in tema di biblioteca, ma soprattutto un momento di festa per l’intera città, per dare modo a tutti di riscoprire le opportunità e le potenzialità che l’istituzione culturale cittadina offre da sempre ai suoi utenti e lettori di tutte le fasce d’età, oltre che agli studenti di ogni ordine e grado e per appoggiare un progetto di ampliamento e di rinnovamento dei servizi e delle attività proposte.

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.