13.9 C
Belluno
domenica, Luglio 5, 2020
Home Cronaca/Politica Altra doccia fredda alla Safilo. Donazzan, Bond, Cortelazzo e Paniz: "Siamo vicinissimi...

Altra doccia fredda alla Safilo. Donazzan, Bond, Cortelazzo e Paniz: “Siamo vicinissimi ai lavoratori. Già attivato il ministero del Lavoro”

Piergiorgio Cortelazzo e Dario Bond

“Siamo vicinissimi ai lavoratori delle sedi venete di Safilo. L’annuncio dell’azienda è andato oltre le peggiori previsioni, ma non per questo dobbiamo perderci d’animo”. A dirlo – in una nota congiunta – sono l’assessore regionale alle politiche del lavoro Elena Donazzan, il capogruppo del Pdl in Consiglio regionale Dario Bond, il suo vice Piergiorgio Cortelazzo e l’onorevole Maurizio Paniz, che circa quattro settimane fa – dopo un incontro con la segretaria provinciale di Belluno della Cisl Anna Orsini – ha subito chiesto al Ministero del Lavoro di monitorare la situazione: “Mi era stata descritta una situazione difficile, per questo ho allertato il Ministero chiedendo di seguire con attenzione la partita”, riferisce Paniz.

“Sapevo che la situazione era grave, ma non mi aspettavo numeri del genere”, afferma la stessa Donazzan, pronta ad attivare tutti i canali per arrivare a una soluzione più morbida: “Di certo dovremo porci una volta per tutte il problema della tutela del made in Italy e delle nostre produzioni e arrivare a una legge organica”.

 

“La Safilo è una delle aziende storiche del nostro sistema produttivo”, affermano Bond e Cortelazzo. “Dovremo fare il possibile per scongiurare scenari drammatici in un momento che già di per sé è difficile. Per farlo dobbiamo essere pronti a una mobilitazione che vada al di là degli schieramenti e delle appartenenze”.

 

 

 

 

Share
- Advertisment -



Popolari

Anche i consiglieri comunali in visita sui sentieri del Nevegal

Sabato, su iniziativa del presidente del Consiglio Comunale, i consiglieri comunali del Comune di Belluno hanno effettuato una escursione sui sentieri del Nevegal e...

Giornata di pulizia in Nevegal, 40 volontari in azione sui sentieri

Grande successo per l'iniziativa di sfalcio e pulizia dei sentieri del Nevegal, che questa mattina ha raccolto ben 40 volontari che dalle 7.30 fino...

Code in Alemagna, Padrin: «Nell’estate della montagna non possiamo permetterci di perdere turisti per colpa degli ingorghi»

«Non possiamo più sopportare gli ingorghi del traffico. In un’estate che potrebbe essere quella giusta per la nostra montagna, non possiamo permetterci il rischio...

Due interventi in montagna

Alle 13.40 circa l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è volato al Rifugio Sorgenti del Piave, a Sappada (UD), dove un ciclista era...
Share