Monday, 18 December 2017 - 03:25

Non si balla più il bunga bunga: l’elettorato dice addio al centrodestra. A Belluno vanno al ballottaggio i due candidati del centrosinistra Claudia Bettiol e Jacopo Massaro

Mag 8th, 2012 | By | Category: Cronaca/Politica, Riflettore

Claudia Bettiol ringrazia gli elettori sottolineando che ad averla premiata è stata la sua campagna elettorale impostata “a favore di” e non contro qualcuno. Jacopo Massaro da Facebook cita Shakespeare: “Ah, se fosse dato sapere la fine di questo giorno che incombe! Ma basta solo che il giorno finisca, che la sua fine è nota”. Antonio Prade annuncia il suo ritiro dalla politica.

I dati che avevamo pubblicato nel tardo pomeriggio sono quindi confermati, sia pur con percentuali diverse. Riportiamo di seguito il risultato dei nove candidati sindaco di Belluno (fonte Prefettura di Belluno). Il governo della città ritorna alla sinistra, tra due settimane sapremo chi sarà il primo cittadino. C’è solo da augurarsi che la sfida sia corretta, perché sarebbe insopportabile, oltre che offensivo nei confronti dell’elettorato, che gli stati maggiori dei rispettivi fronti, decidessero di “avvelenare i pozzi” per far soccombere il rivale.

Il “dopo Prade” è già iniziato.

 

VOTI VALIDI ATTRIBUITI AI CANDIDATI A SINDACO

1) FRANCESCO LA GRUA  voti 256  pari al 1,39%

2) ANTONIO PRADE        4.296          23,36%

3) LEONARDO COLLE    889             4,83%

4) JACOPO MASSARO   4.495          24,44%

5) MASSIMO VIDORI       90               0,49%

6) CLAUDIA BETTIOL  4.636       25,20%

7) ANDREA LANARI     1.910     10,38%

8)  CARLO GUSTAVO GIULIANA  286  1,55%

9)  IDA BORTOLUZZI        1.536   8,35%

http://elezioni.comune.belluno.it/elezioni/risultati/comunali/comune.jsp?maggiore_15000=1&path=amm2012&id_elezione=25&cache_refresh=30&id_elezione_tipo=100017&id_comune=51&nome_comune=Belluno

 

 

Share

31 comments
Leave a comment »

  1. Addio sindaco Prade!!!!
    Addio assessore Passuello!!!!

  2. Sopportarvi per cinque anni (sei nel caso della Passuello) è stata dura, ma alla fine vi abbiamo mandati a casa!!!

  3. Nelle notizie come nella politica bisognerebbe essere prudenti e precisi; non sono schierato nè da una parte nè dall’altra, sono per una politica di servizio, dai toni pacati; lo stesso deve essere per il giornalismo. Qui non vedo aggiornamenti sul risultato finale e vedo ancora questa notizia fuorviante; non ne faccio una colpa visto che anche RAI Uno questa mattina ha dato come notizia che Bettiol 28% era in vantaggio su Massaro 24%.
    E ora non enfatizziamo il movimento 5 stelle che per il momento sta solo disfando; a distruggere si fa presto soprattutto quando c’è tanto marcio. Bisogna però anche saper costruire e non mi pare che urlando e insultando tutti si possa costruire qualcosa.

  4. Quando la parzialità del “giornalismo” tirava verso destra certe persone si indignavano (giustamente). Complimenti (ironici) a questo modo di fare “informazione” in stile “Il Giornale”, ma complimenti (sinceri) a Massaro e Bettiol. Al centrodestra, invece, 5 anni per fare un pensierino (meglio, due o tre) sul perché tanti suoi elettori sono rimasti a casa.

  5. Speriamo che sia veramente una svolta! Mi auguro vadano nel cassetto definitivamente gli incompetenti, strapagati citymanager, i concorsi taroccati, le consulenze ed appalti solo ‘tra intimi’, le multe (e)levate a qualche assessore, i premi di produttività per i super assenteisti (è vero, solo se sei pregiudicato o assenteista ti premiano, e questo vorrà pure dire qualcosa, no?), i precari e extracomunitari ‘buttati’ dalle scale, le scuole ‘crollate’! Bettiol o Massaro che vinca il migliore, mi auguro da cittadina che VERAMENTE SAPPIATE COGLIERE LA GRANDE OCCASIONE DI UN VERO,VERO RINNOVAMENTO!

  6. @ Walter maggio 8th, 2012 06:38
    Cosa ha disfatto fin’ora il M5S?
    Tranquillo, siamo organizzati per costruire qualcosa di meglio e, alla fine, per non lasciare tutto in mano al M5S, dovranno migliorare anche i partiti tradizionali. E, credimi, è già qualcosa di molto positivo. L’alternativa per loro è la scomparsa.

  7. Mi complimento con il M5S perché, seppur di poco, ha superato il 10%: le uniche liste che hanno superato il 10% sono il PD (19%) e, come detto, il M5S (10%).

  8. CHI E’ CHE VI HA DETTO CHE TRA I 2 VINCERA’ IL/LA MIGLIORE?

  9. Jacopo, fosse per me abolirei il doppio turno, con tanto di risparmio per le casse dello Stato…

  10. Condividendo questo complimento con Lino (Ho pure “votato” M5S facendogli recuperare un voto di lista) vorrei proprio soffermarmi sul 19% secco preso dal PD che in un contesto di frammentazione delle candidature e crollo terrificante di tutti gli altri partiti, senza considerare il vento in poppa al M5S e a chi dai partiti ha preso la porta girevole per raccogliere questo vento, è un signor risultato. Premio a mio avviso del lavoro che realmente il partito svolge sul territorio e delle battaglie che pur in ristretta minoranza ha potuto e saputo portare avanti grazie all’impegno di quella base di persone della porta accanto che si sono messe a disposizione e che formano il tessuto forte di questo partito.
    Ci aspetta un ballottaggio brutto, ho diversi amici tra le file massariane e putroppo siamo arrivati a quel o noi o loro che in tutti i modi abbiamo cercato di evitare quando ancora il percorso poteva essere comune. L’ingresso del Patto e delle sue posizioni inconciliabili con una visione “democrats” della società in un’alleanza che prima perlomeno era praticamente la SEL più “dura” più qualche fuoriuscito PD e qualche TeoDem ignaro, ha reso difatto impossibile un percorso comune, se non altro per l’impossibilità di correre a braccetto con chi come Orso Grigio ha rappresentato per anni la Lega più Lega, che è stata (politicamente) un nemico tra i peggiori. Si può raccogliere di tutto per vincere, scendere a qualunque compromesso, l’ha dimostrato Berlusconi in questi anni o se vogliamo restare più vicini, Prade. Ma molto presto 5-10 punti di accordo programmatico finiscono, e anche se non si litiga si discute, e se si discute si perde tempo e se si perde tempo non si governa bene.
    Per questo motivo dobbiamo fare un nuovo enorme sforzo, per difendere l’unità del nostro programma per la città e del lavoro fatto in questi anni, del lavoro fatto da noi giovani che ci sentiamo -grazie all’enorme spazio che ci siamo saputi prendere- molto parte di quel risultato di tenuta del PD e di Claudia prima candidata in città e di una squadra di qualità e quantità difianco a lei, tutti li per il programma, tutti li per rialzarci dalla batosta Prade. Alè Belluno!

  11. HA UNA SUA LOGICA, COME HA UNA SUA LOGICA L’APPARENTAMENTO. CHI VALE 10 AL PRIMO VALE ANCORA 10 SOLO SE LO “USA” AL SECONDO…

  12. In che senso “se lo usa”?

  13. SE LO UTILIZZA ESATTAMENTE LI’, AL SECONDO TURNO, CON IL PESO CHE HA, UN 10 CHE VALE 10 ANCHE NELLA GIUNTA E NEL CONSIGLIO COMUNALE CHE VERRA’.

  14. Enrico ed io siamo pressoché coetanei: Claudia Bettiol è il miglior sindaco che Belluno potrebbe avere!

  15. Scusate l’ignoranza: i seggi saranno attribuiti solo al termine del ballottaggio?

  16. @ Enrico Bortoluzzi
    Ricordo malo o tu sei quello che dubitava delle capacità intellettive del candidato sindaco del M5S? Che fai ora, cerchi di non pregiudicarti nessuna possibilità?
    Dai mò.
    Non basta saper scrivere per essere credibili se si incontra qualcuno che sa leggere ed ha buona memoria

  17. Massaro in caso di vittoria avrà la maggioranza?

  18. Paolo non ho mai detto questo, ti sfido a trovare il link con le parole esatte, diversamente la tua affermazione è assolutamente stucchevole. Ho detto casomai che non credevo avesse la figura necessaria per essere sindaco di Belluno, che se permetti è tutta un’altra cosa, cosa di cui sono convinto sennò evidentemente l’avrei votato. Per quanto riguarda l’episodio della preferenza di lista, chi c’era ieri al seggio di Safforze -compreso l’osservatore del movimento S.M.- può confermare benissimo l’accaduto che è stata semplicemente una questione di correttezza, che nulla influisce sul voto tra l’altro, e che ho riportato con ironia. Come detto al seggio: “da me non te l’aspettavi eh?”

  19. @ Enrico Bortoluzzi
    Ricordo male o tu sei quello che dubitava delle capacità intellettive del candidato sindaco del M5S? Che fai ora, cerchi di non pregiudicarti nessuna possibilità?
    Dai mò.
    Non basta saper scrivere per essere credibili se si incontra qualcuno che sa leggere ed ha buona memoria

  20. Paolo la risposta è nel post sopra al ripost tuo.

  21. Forse non ti ricordavi di aver già risposto. Quindi sebbene si sia capito che sai leggere, aspetto ancora di incontrare quello con la buona memoria! 🙂

  22. Tranquillo, non ho problemi di memoria
    le parole non sono quelle esatte ma il senso è quello. Non nasconderti dietro ad un dito. Cerca di essere nitido e trasparente altrimenti di strada ne farai pochina.

  23. Grande risultato per noi del movimento 5 stelle !!! con un’unica lista, a differenza dei partiti tradizionali che per raccogliere voti hanno fatto parecchie liste! Questo ha creato tantissimi errori nel voto. Speriamo ci siano dei miglioramenti nelle prossime elezioni. E comunque con solo 22 candidati, grandi percentuali. Ora inizia la fase in cui dovremo dimostrare che l’antipolitica è tutt’altra cosa rispetto a noi. Buona giornata

  24. Ahah però faceva ridere, no? Tornando seri .. guarda ti cito io allora un virgolettato (tutto il resto si sa, non ha peso) ed è quello del cartello che abbiamo appeso qui in ufficio: “so resposabile de queo che digo, no de queo che te capissi”. Poi se vuoi pensarla così più che dispiacermi non so che fare, non mi cambia niente.

    PS: falla sta telefonata al vostro S.M. che era al seggio con me per dirgli se racconto balle.

  25. @ Bortoluzzi: no beo, te se responsabie de queo che te fe capire no de queo che te vui dire.
    Non ho bisogno di telefonare a nessuno. Ti ho capito da un pezzo.

  26. Hai ragione, sbaglio io a non usare i disegni esemplificativi a margine dei post come le compagnie aeree.
    Senti, se il tuo è proprio pregiudizio pieno con tanto di problemi personali con me, inutile continuare, io i muri li disegno non ci parlo. Se invece hai proprio tra le mani le mie dichiarazioni lesive dell’intelligenza di Lanari, pubblicale e segna il punto, oppure smettila di tergiversare giocando a fare l’onniscente e fine. Semplice.
    Siccome so che non le troverai adducendo qualche scusa / giustificazione, ti saluto e chiudo qui l’ennesima piccola polemica sterile che non serviva aprire, nemmeno portare avanti per carità, motivo in più per salutare.

  27. @ Bortoluzzi: bimbo, a proposito di disegnini, ti sei misurato mai il q.i. (quoziente intelligenza)? Non riesco a stimarlo. Quanto al q.a. (quoziente arroganza), sei sicuramente dotato oltre la media.
    Chissà perchè mi ricordi qualcuno. Hai qualche ex Craxiano in famiglia?

  28. Ok, ancora parole. Ho detto io che non rispondevi. Il link? Perdiamo altro tempo e kb o è possibile vederlo? Non agitarti stai tranquillo e scrivi composto sto link. No perché io ho postato una considerazione semplice sul risultato elettorale e tu esci con il tuo post acido, anonimo e abbastanza stizzito, continui coi vari crescendo e allora mi chiedo cosi, per amor di curiosità, chi é l’arrogante ma soprattutto chi dei due dovrebbe misurarsi il Q.I.

    Ma! Torniamo all’unico motivo che rende curiosa questa conversazione che altrimenti sarebbe tediosa come un corso di fisica dei quanti: quello che é il punto di tutto é il link. Il link, capito? Liiiink.. Elle i enne cappa.. Link!
    Dimostrami che ho anche solo una volta messo in dubbio l’intelligenza di Lanari e ti concedo il punto. Altrimenti se dici le bugie o insinui il falso, io non posso farci niente, ma Babbo Natale lo sa se fai il cattivo!

    PS: nessun Craxiano e se c’era m’han rubato anche quello. Che sia successo lo stesso al tuo link?

  29. @ Bortoluzzi: io sono Paolo Perin e se ritieni di scambiare due parole mi trovi in Via Psaro 21 – Belluno. All’ingresso trovi la tabella dello studio, sono al secondo piano. Il mio q.i. l’ho già misurato e lo conosco (come il tuo q.a.). Statisticamente esistono 1-2 possibilita su cento che il tuo sia uguale o .superiore al mio (mi riferisco al q.i. adesso). Quanto al link per mandarti nel sito giusto….aspetto magari di incontrarti di persona e, se necessario, ti farò il disegnino cos’ì non sbagli strada.

  30. Ma io so già benissimo chi sei, dove sei e cosa fai caro al me geometra, mica è il primo post tuo! Ti ringrazio per averlo reso pubblico anche agli altri e per aver dimostrato ancora una volta che a provocare hai un QI importante, nell’argomentare le tue sparate me par manco e quindi fai il facile ricorso ai “bimbo” e volgarità velate varie. Sono certo che saprai indicarmi benissimo la strada ma per quanto concerne il nostro incontro, ho vissuto serenamente trent’anni, continuo volentieri così. Ma una volta che passo e magari mi va, lì c’è la tabella, na suonata ci stà. Vedremo l’accoglienza.
    Ciao e come sul voto, ancora una volta contrariamente alle tue previsioni, ti auguro buone cose!

  31. @Bortoluzzi: caro el me architeto, in tutta la mia vita ho sempre cercato di mettermi in sintonia con l’interlocutore. Dall’opinione che hai del sottoscritto, capisco che ci sono riuscito anche con te.
    La differenza tra di noi sta nel fatto che io ci faccio, tu ci sei.
    Ti auguro tutte le cose che meriti. Buone o cattive, dipende da te.
    Ad maiora

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.