13.9 C
Belluno
giovedì, Agosto 6, 2020
Home Cronaca/Politica Statuto veneto. Lista Civica Ida Bortoluzzi: «Un assessorato alla specificità»

Statuto veneto. Lista Civica Ida Bortoluzzi: «Un assessorato alla specificità»

«Un assessorato dedicato alla specificità bellunese e alle frazioni che rappresentano un insieme di specificità». E’ la proposta formulata dai candidati della Lista Civica Ida Bortoluzzi dopo l’allarme lanciato, nei giorni scorsi, dagli industriali bellunesi. «Con la Provincia azzerata – convengono i candidati – sarà più difficile dare seguito all’articolo dello Statuto Veneto che riconosce le peculiarità di un territorio interamente montano come quello bellunese, ma la sfida è proprio questa».

«Abbiamo finalmente l’occasione – dichiara Demetrio Marcomini – per dimostrare che siamo capaci di fare squadra: agordini e cadorini, feltrini e bellunesi insieme per l’autogoverno del territorio. Dato che ci sarà il rischio di andare in ordine sparso, il Comune di Belluno deve convergere e farsi garante delle proposte che arrivano dal territorio e per farlo deve assumere il ruolo di ente capofila. Dobbiamo essere propositivi – conclude Marcomini – e non aspettare che la Regione ci indichi come attuare la nostra specificità».

«L’auspicio – aggiunge Giancarlo Ingrosso – è di spronare anche gli altri Comuni a creare al loro interno un assessorato o quantomeno delle aree dedicate alla specificità. Il capoluogo deve assumere giocoforza un ruolo di leadership per l’intera provincia, senza volersi avocare in esclusiva questo compito, ma con l’intento di dare nerbo alle istanze locali e di dare al territorio una rappresentatività più forte. E’ arrivato il momento di attuare la fase due: convogliare le idee, fare la giusta lobby sulla Regione e tramutare in progetti concreti la tanto agognata specificità. Per portare in porto la nave serve un capitano. Il viaggio è appena cominciato», conclude Ingrosso.

 

 

 

Share
- Advertisment -



Popolari

35 borse di studio dal Rotary Club Belluno per gli allievi operatori socio sanitari

Il Rotary di Belluno si è sempre distinto per lo spessore dei service a favore delle comunità siano esse africane, indiane o bellunesi, anche...

Sanità. Appaltati i lavori antincendio al San Martino. Affidata alla Cooperativa Castel Monte di Montebelluna il punto di primo intervento ad Auronzo

Antincendio: affidati i lavori al San Martino per 1,8 milioni  I lavori di adeguamento dell’ospedale San Martino di Belluno alla normativa antincendio sono stati aggiudicati...

Aumentata l’indennità dei sindaci dei piccoli comuni sotto i 3mila abitanti

È in Gazzetta Ufficiale il Decreto del Ministero dell'Interno per l'incremento dell'indennità di funzione per l'esercizio della carica di sindaco nei Comuni delle Regioni...

“La notte dei desideri” al Parco Gambrinus di San Polo di Piave. Cuochi di Terra, le eccellenze gastronomiche venete insieme per una ristorazione...

La notte dei desideri. Lunedì 10 agosto, la notte di San Lorenzo, ospiti nella suggestiva natura del Parco Gambrinus (via Capitello 18, San Polo di...
Share