13.9 C
Belluno
mercoledì, Agosto 5, 2020
Home Cronaca/Politica Claudia Bettiol: “Siamo l'alternativa seria a una giunta che nasconde i conti”

Claudia Bettiol: “Siamo l’alternativa seria a una giunta che nasconde i conti”

Claudia Bettiol

“La mia amministrazione dirà a tutti cosa intende fare e quanto può spendere. Si chiama bilancio. La giunta uscente non lo sa o non lo può scrivere. Siamo all’epilogo di una stagione contrassegnata dai conflitti nella giunta, nella maggioranza e oggi, tristemente, assistiamo anche alla contrapposizione tra il sindaco e chi lavora per far funzionare l’ente. Occorre uscire presto da questa situazione, restituendo alla città l’amministrazione che merita”. Claudia Bettiol interviene così sul tema del bilancio, sollecitata dallo stesso sindaco che dopo aver sforato il patto di stabilità si accinge a portare in consiglio comunale il consuntivo 2011 a una settimana dal voto amministrativo.

E di economia generale e cittadina si è parlato anche nel confronto tra candidati organizzato dalla Cgil al teatro Comunale. Da parte di tutti i candidati, compreso il vicesindaco Colle, è emersa la critica al sindaco per il tener nascosti i conti dell’ente, impedendo di quantificare con precisione il disavanzo e rendendo impossibili ragionamenti dettagliati ad esempio sulla fiscalità. “Il nostro obiettivo sarà modulare l’Imu per tutelare le fasce deboli e dare respiro all’economia – spiega Bettiol – mentre il sindaco uscente promette meno tasse per tutti, ma se realmente avesse voluto che non fosse solo una promessa al vento e se davvero i conti fossero in ordine avrebbe potuto scrivere il bilancio inserendo le aliquote minime per tutti. E’ l’ennesima bugia”.

Contrapposta anche la visione sui servizi sociali. Prade punta sul disimpegno dell’ente pubblico e sul delegare al volontariato, arrivando a dire “abbiamo troppi anziani da mantenere”. Per Claudia Bettiol invece “non bisogna lasciare nessuno indietro”: “Ser.Sa va resa stabile, liberandola dai vincoli che mettono a rischio un eccellente lavoro durato anni. Vanno potenziati i servizi a domicilio per gli anziani e dobbiamo anche tutelare, anche con una fiscalità adeguata, i disabili e le loro famiglie”.

Share
- Advertisment -



Popolari

35 borse di studio dal Rotary Club Belluno per gli allievi operatori socio sanitari

Il Rotary di Belluno si è sempre distinto per lo spessore dei service a favore delle comunità siano esse africane, indiane o bellunesi, anche...

Sanità. Appaltati i lavori antincendio al San Martino. Affidata alla Cooperativa Castel Monte di Montebelluna il punto di primo intervento ad Auronzo

Antincendio: affidati i lavori al San Martino per 1,8 milioni  I lavori di adeguamento dell’ospedale San Martino di Belluno alla normativa antincendio sono stati aggiudicati...

Aumentata l’indennità dei sindaci dei piccoli comuni sotto i 3mila abitanti

È in Gazzetta Ufficiale il Decreto del Ministero dell'Interno per l'incremento dell'indennità di funzione per l'esercizio della carica di sindaco nei Comuni delle Regioni...

“La notte dei desideri” al Parco Gambrinus di San Polo di Piave. Cuochi di Terra, le eccellenze gastronomiche venete insieme per una ristorazione...

La notte dei desideri. Lunedì 10 agosto, la notte di San Lorenzo, ospiti nella suggestiva natura del Parco Gambrinus (via Capitello 18, San Polo di...
Share