Saturday, 7 December 2019 - 15:37
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Vaccinazione antirabbica: rimane l’obbligo per cani e animali al pascolo

Apr 16th, 2012 | By | Category: Meteo, natura, ambiente, animali, Prima Pagina

Il Ministero della Salute, con ordinanza del 10 febbraio 2012 e la Regione Veneto,con nota del 30 marzo 2012, hanno rinnovato l’obbligo di vaccinazione antirabbica in tutta la provincia di Belluno per i cani residenti e per quelli anche solo temporaneamente presenti nel nostro territorio.

Tutti i cuccioli che abbiano compiuto il 3°mese di vita vanno quindi vaccinati per la prima volta, mentre gli altri cani vanno sottoposti a richiamo con una scadenza di 11, 23 o 35 mesi, a seconda del prodotto precedentemente somministrato. I chiarimenti relativi a tale scadenza potranno essere richiesti al proprio veterinario di fiducia o ai Servizi Veterinari dell’ULSS 1.

Per i gatti e per gli altri animali da compagnia, la vaccinazione rimane, come in passato,solo “consigliata”; diventa però obbligatoria per gatti e furetti introdotti nel bellunese da altri territori.

I costi della vaccinazione a cani e altri animali da compagnia sono a carico dei proprietari.

Inoltre sono tenuti all’obbligo vaccinale anche i proprietari di equini,bovini, ovicaprini, suini e altri animali da reddito sensibili all’infezione che siano destinati alla monticazione o tenuti all’aperto nelle aree agro-silvo pastorali della provincia di Belluno, facendo sottoporre a vaccinazione gli animali almeno 21 giorni prima della partenza. Per gli animali da reddito i costi sono a carico della Regione Veneto.

Per informazioni,telefonare ai seguenti numeri dei Servizi Veterinari:

0437 940183 Belluno

0437 645237 Agordo

0435 404214 Auronzo di Cadore

0435 341420 Pieve di Cadore

Direzione ULSS n. 1 – Belluno

Share

Comments are closed.