Tuesday, 21 January 2020 - 02:56
e-mail: redazione@bellunopress.it – direttore responsabile: Roberto De Nart

Presentazione del libro “Le vie dell’innovazione filosofica nel Veneto moderno (1770 – 1866) Mercoledì 18 aprile, ore 18, Sala “Bianchi”

Apr 15th, 2012 | By | Category: Appuntamenti, Arte, Cultura, Spettacoli, Pausa Caffè

L’Istituto Storico Bellunese della Resistenza e dell’Età Contemporanea, in collaborazione con l’Associazione Culturale “Amici dell’Archivio storico di Belluno Feltre e Cadore” e con la Biblioteca Civica di Belluno, organizza la presentazione del volume “Le vie dell’innovazione filosofica nel Veneto moderno (1770-1866)” (Cleup, 2011) di Gregorio Piaia.

La sua ultima fatica editoriale, che raccoglie numerosi saggi, alcuni dei quali incentrati su figure del pensiero ottocentesco bellunese (ad es. “Clero intellettuale e movimento delle idee a Belluno prima e dopo il 1848”, “Un’eco bellunese del pensiero morale di Joseph-Marie Degérando (1847)”, “Aristide Gabelli nel positivismo italiano”, ecc.) sarà presentata da Francesco Piero Franchi il 18 aprile, alle ore 18, presso la sala “Bianchi”, in viale Fantuzzi a Belluno.

Interverranno l’autore e un suo giovanissimo allievo Paolo Viel, figlio dell’avvocato Livio nonché di Orietta Ceiner, responsabile dell’Archivio Storico del Comune di Belluno.

 

Nato a Belluno nel 1944, Gregorio Piaia è professore ordinario di Storia della Filosofia presso l’Università di Padova ed è membro dell’Istituto Veneto di Scienze Lettere ed Arti, dell’Accademia Galileiana di Scienze Lettere ed Arti in Padova e dell’Ateneo di Treviso.

Laureatosi con una tesi sulla Terza Dominazione austriaca a Belluno, si è poi interessato di pensiero politico ed etico-religioso fra tardo medioevo e Rinascimento, di teoria e storia della storiografia filosofica, nonché di cultura filosofica nel Veneto fra Sette e Ottocento.

 

Share

Comments are closed.