13.9 C
Belluno
mercoledì, Agosto 12, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Il futuro della Ser.S.A. Incontro con Claudia Bettiol. Mercoledì 18, alle ore...

Il futuro della Ser.S.A. Incontro con Claudia Bettiol. Mercoledì 18, alle ore 18 in Sala Muccin

La difficile situazione organizzativa della SerSa, acuita dall’inerzia e dagli errori gestionali dell’amministrazione Prade, è da mesi sotto la lente del Partito Democratico a livello comunale e regionale per fare uscire la società dalla sperimentazione e renderla stabile.

Già nel nostro ultimo incontro pubblico sul tema, ad agosto, abbiamo sottolineato le nostre preoccupazioni e proposto le azioni politiche che il Comune avrebbe dovuto mettere in campo. L’amministrazione Prade avrebbe dovuto muoversi a livello istituzionale con Regione e Parlamento, invece se ne è totalmente disinteressata.

Casa di Riposo Belluno

SerSa è il più importante centro servizi per gli anziani della provincia. Il mancato rispetto da parte del Comune di Belluno del patto di stabilità nel 2009 e i conseguenti cogenti provvedimenti invece hanno portato all’impasse la più strategica società partecipata del capoluogo.

Giustificate e fondate sono le preoccupazioni sia del personale, sia delle organizzazioni sindacali, sia delle famiglie direttamente interessate al futuro della società. Le nostre iniziative politiche sono finalizzate ad escludere la SerSa dai vincoli che il tergiversare della giunta Prade le ha stretto attorno, nonostante si tratti di società a totale partecipazione pubblica conforme ai princìpi comunitari. Quindi diversa da tutte le altre.

IL futuro della SerSa è quindi ancora, e di più, al centro del nostro impegno.

Per parlarne con la cittadinanza, i familiari e i lavoratori della società, mercoledì 18 aprile, alle 18, si terrà un importante incontro pubblico con Claudia Bettiol, presso la Sala Muccin del centro Giovanni XXIII in Piazza Piloni.

Vogliamo che SerSa esca da questa situazione di stallo che si è creato per precisa responsabilità della giunta Prade e della sua giunta. Inerzia che ha costretto il consiglio di amministrazione della società ad effettuare, in via temporanea, alcuni appalti esterni dei servizi socio-assistenziali gestiti. Uno stallo insomma da superare entro l’anno grazie alle iniziative che Claudia Bettiol sta già esaminando con il vicepresidente nazionale dell’Anci Flavio Zanonato e con l’onorevole Gianclaudio Bressa, e di cui parlerà ai cittadini, alle famiglie e agli operatori durante l’incontro.

La Sersa è ormai un patrimonio della nostra città e la prossima amministrazione dovrà lottare per difenderne l’esperienza, il servizio ai cittadini, i posti di lavoro. Oggi il nostro impegno si rafforza grazie alla certezza che a maggio si aprirà una stagione nuova per il ruolo istituzionale di Belluno. Con Claudia Bettiol Sindaco.

Share
- Advertisment -



Popolari

Sara Osculati, manager di Thélios, scelta da Vision Monday tra le donne più influenti del settore occhialeria

Longarone, 12 agosto 2020 - Sara Osculati, Chief Brand and Product Officer di Thélios è tra le donne manager più influenti del settore dell’occhialeria...

Quindicenne perde la vita sull’argine del Piave schiacciato tra i massi. Allarme per un ragazzino morso da una vipera

Belluno, 11 - 08 - 20 Attorno alle 16 la Centrale del 118 è stata allertata per un ragazzo 15enne rimasto incastrato tra due...

Anziano parte da Cremona per trovare l’amico di Belluno, ma a Ferrara si perde

Era partito qualche giorno fa dalla provincia di Cremona per ritrovarsi con un amico della provincia di Belluno. Domenica scorsa, non vedendolo arrivare è...

I proprietari del Nevegal in assemblea

Sabato 8 agosto 2020 si è tenuta presso la Sala comunale ex Hall del Complesso Le Torri del Nevegal la prima Assemblea dell’Associazione Proprietari...
Share