Saturday, 7 December 2019 - 16:42
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Belluno sui binari giusti. Prade: “Due nuove edicole e almeno due nuovi dehors, questo è quello che oggi serve per una nuova Piazza dei Martiri”.

Apr 9th, 2012 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

 

dehors bar

“Nei prossimi mesi, il mio impegno sarà quello di venire incontro ai desideri e agli interessi che più e più volte gli stessi privati mi hanno manifiestato. A tale proposito, devo dire che le riflessioni, le idee e gli spunti contenuti nei diversi progetti delle edicole e dei dehors – non solo in quello vincitore – presentati in occasione del concorso di idee realizzato assieme alla Fondazione degli Architetti, saranno tenuti nella giusta considerazione”.  Lo afferma il candidato sindaco del Pdl Antonio Prade.

“I nostri uffici hanno molto lavorato: adesso si tratta di condividere alcune regole, anche di natura estetica, per far sì che i diversi interventi si inseriscano in un disegno coerente e coordinato.

Al termine di questo lavoro – termina Prade –  che, ripeto, concluderò con la partecipazione e con l’accordo dei diretti interessati, sono sicuro che Piazza dei Martiri risulterà più attraente per i cittadini di Belluno, per i bellunesi e per i turisti che – e lo abbiamo visto anche a Pasqua – frequentano sempre più numerosi la nostra Città”.

 

 

 

Share

5 comments
Leave a comment »

  1. Mi auguro che si fermi tutto alla propaganda elettorale……….ma siccome la nuova piazza dei martiri è un progetto già avvallato tempo fa il Prade pare che ci crede veramente……….C’è da chiedersi (se viene rieletto) quali tagli farà ancora per avere i soldi per l’impresa e se la regione sarebbe disposta a finanziare…….Meglio la nuova piazza per passare alla storia, il resto mancia cioè nulla visti i bilanci……..

  2. Auguro a Prade di non essere più a Palazzo Rosso nei prossimi mesi!

  3. Sindaco buon giorno,
    trovo che la piazza dei Martiri sia sufficientemente gradevole, bella e ordinata.
    Non possiamo investire quei soldi in interventi utili? un esempio? i marciapiedi, ma perchè no, qualche asfalto qua e là…..

  4. elo chè stì dehors? orlo far el sindaco de belun? che’l parle almanco talian.

  5. so bene che dehors è italiano. Quello che intendo mettere in evidenza è che Prade riesce a “parlare foresto” anche quando parla italiano.