Friday, 17 August 2018 - 15:29

360 milioni erogati a 90mila aziende agricole del Veneto. Accolte il 95,93% delle domande delle aziende bellunesi, per oltre 2 milioni e 800mila euro finanziati

Mar 26th, 2012 | By | Category: Lavoro Economia Turismo, Prima Pagina

L’accordo Avepa – Banche operanti nel territorio regionale fruisce anche della capillare presenza degli istituti di credito firmatari in Veneto, con circa 2.900 sportelli. Questi i contenuti dell’intesa.

LE FINALITÀ

Il Progetto “Insieme per l’Agricoltura” ha come finalità quella di immettere liquidità nelle imprese agricole il più rapidamente possibile, in un momento particolarmente difficile. E’ un’iniziativa innovativa in assoluto perché permette all’agricoltore di appoggiarsi, se lo vuole e solo per questa operazione, ad una banca diversa da quella abitualmente utilizzata per ricevere i pagamenti dall’Avepa, garantendo la continuità degli altri pagamenti in corso e potendo ricorrere a quella che, in questo caso, fa le condizioni migliori.

Per le imprese l’intera operazione è all’insegna della sburocratizzazione e della semplificazione: i documenti necessari all’agricoltore per richiedere il finanziamento alla banca sono resi disponibili dal CAA (Centro di Assistenza Agricolo) o dagli Sportelli unici agricoli dell’Avepa al momento della presentazione della Domanda unica. L’applicazione messa a disposizione dell’Avepa alle banche eviterà all’agricoltore il complicato peregrinare da ufficio ad ufficio, in quanto il nuovo sistema consentirà l’elaborazione e la trasmissione dei documenti per via informatica.

GLI ELEMENTI TECNICO – FINANZIARI

L’anticipazione erogabile riguarda finanziamenti della durata massima di 13 mesi, del valore massimo dell’80 per cento del contributo richiesto con la Domanda unica 2012. Il tasso applicato è pari a quello dell’Euribor a 3 mesi o di durata pari al finanziamento, maggiorato di uno spread massimo del 4,50 per cento. Nessuna spesa istruttoria è prevista a carico dell’agricoltore.

La richiesta di finanziamento andrà presentata alla banca entro il 9 giugno 2012; la banca si impegna a dare una risposta all’agricoltore entro 30 giorni.

Tutte le informazioni sul Progetto “Insieme per l’Agricoltura” sono disponibili presso i Centri di assistenza agricola (CAA), gli Sportelli unici agricoli dell’Avepa e gli Istituti di Credito aderenti al protocollo d’intesa. L’intera operazione non comporta alcun onere per i bilanci pubblici.

COS’È LA DOMANDA UNICA

La cosiddetta Domanda unica riguarda l’erogazione di somme dall’Unione Europea all’impresa agricola, tramite l’organismo pagatore regionale, sulla base dei “diritti all’aiuto” posseduti da quest’ultima, comunemente detti “titoli”.

L’Avepa effettua i pagamenti agli agricoltori generalmente in due parti:

– la prima in acconto dal 16 ottobre al 30 novembre;

– la seconda a saldo dall’1 dicembre al 30 giugno dell’anno successivo a quello di presentazione della domanda.

DATI STORICI

Nella Campagna 2010 sono stati erogati 354 milioni di euro a favore di circa 94 mila beneficiari.

Per la Campagna 2011, che si concluderà il 30 giugno prossimo, sono stati già erogati circa 338 milioni su circa 358 richiesti. Le domande uniche presentate sono circa 93.600. Oggi, quindi, Avepa ha raggiunto il 94 per cento dei pagamenti e conta di arrivare entro il 30 giugno al 99 per cento, consolidando lo stesso risultato ottenuto per la campagna 2010, che consente all’Agenzia di rientrare tra i primi organismi pagatori italiani in termini di efficienza nell’erogazione degli aiuti.

Per quanto riguarda la Domanda unica 2011, questi gli importi richiesti e liquidati relativi ai titoli al 21 marzo 2012:

PROVINCIA

DOMANDE

IMPORTO RICHIESTO

IMPORTO LIQUIDATO

PERCENTUALE LIQUIDATA SU RICHIESTO

BL

1.018

2.928.100,73

2.809.053,08

95,93

PD

30.415

78.215.908,54

76.111.048,13

97,31

RO

6.911

48.661.988,92

47.535.509,57

97,69

TV

19.666

52.879.879,64

49.252.874,88

93,14

VE

13.904

53.024.049,62

47.974.674,88

90,48

VI

11.113

37.186.684,92

35.671.251,26

95,92

VR

10.574

85.330.556,00

79.090.134,82

92,69

TOTALE

93.601

358.227.168,37

338.444.546,62

94,48

Nel 2012 l’importo che potrebbe essere anticipato dagli istituti di credito con il Progetto “Insieme per l’Agricoltura” potrebbe arrivare a circa 360 milioni per un complesso di circa 93 mila beneficiari.

Share

One comment
Leave a comment »

  1. Le briciole non servono più.

    qua serve un piano Marshall per la provincia di Belluno.