Monday, 16 July 2018 - 18:35

Sci di fondo, campionati italiani allievi: il bis di Elisa Carrara e la zampata di Mikeal Abram in classico

Mar 3rd, 2012 | By | Category: Eventi, sport, tempo libero, Prima Pagina

La bergamasca dello Sc 13 Clusone conquista il secondo oro in due giorni sulle nevi del Passo Cereda.  Il valdostano di Cogne precede i due bergamaschi del Gromo Edilmora Nicola Fornoni e Davide Bonacorsi. A medaglia anche i padroni di casa del Veneto con la veronese Francesca Corbellari, bronzo. Domani la chiusura con la staffette.

Sovramonte (Belluno),  3 marzo 2012 –  Spettacolo in tecnica classica oggi al Passo Cereda, la località al confine tra le province di Trento e Belluno dove la Polisportiva Sovramonte sta proponendo i Campionati italiani di sci di fondo della categoria Allievi (ragazzi nati negli anni 1996 e 1997). Le prove individuali (3,75 km donne e 5 km uomini) hanno regalato l’oro alla bergamasca Elisa Carrara e al valdostano Mikael Abram.   Elisa Carrara, portacolori dello Sci club 13 Clusone, ha bissato il successo conquistato ieri nella gimkana, precedendo oggi la compagna di squadra Laura Gusmini, battuta di 34? secondi, e la veronese del Comitato Veneto Fisi Francesca Corbellari (Sc Bosco, staccata di 38?). Mikael Abram, valdostano di Cogne, tesserato per lo Sc Gran Paradiso, ha battuto per appena 8′ Nicola Fornoni, bergamasco del Gromo Edilmora, e di 14′ un altro atleta targato Gromo, quel Davide Bonacorsi che anche ieri nella gimkana aveva conquistato il bronzo. Il Comitato Fisi Alpi Centrali è il grande protagonista di questi Campionati italiani Allievi dove in due giorni ha conquistato 6 medaglie: 2 ori, 2 argenti e 2 bronzi.   «Ci speravo davvero –  spiega Mikael Abram, classe 1996, studente al liceo scientifico tecnologico – Alla Ng di Schilpario delle scorse settimane ero andato bene e sapevo di poter combinare qualcosa di buono. Ci sono riuscito e sono contento».   Il Veneto padrone di casa festeggia la prima medaglia della rassegna tricolore grazie a Francesca Corbellari. «Non me l’aspettavo questa medaglia di bronzo – commenta Corbellari, al suo secondo alloro tricolore dopo l’argento ai Tricolori di staffetta dello scorso anno – Ieri alla gimkana non ero andata bene ma oggi mi sono rifatta alla grande. Dove voglio arrivare? Vediamo, un passo alla volta».   Buono anche il comportamento dei ragazzi della Polisportiva Sovramonte che conquistano il 14mo posto con Nicola D’Agostini. Il sodalizio del presidente Bepi Dalla Corte ha passato ancora una nottata di lavoro per portare neve in pista e garantire tracciati all?altezza nonostante le temperature primaverili. Dalla Corte sottolinea il grande lavoro dei tanti volontari e la notevole partecipazione di pubblico, in particolare delle tre classi dell?istituto comprensivo di Lamon e Sovramonte, coordinati dal professor Angelo Dalla Santa. «Questi Campionati italiani ? precisa Dalla Corte ? hanno voluto e vogliono essere un?occasione di crescita per tutta la comunità sovramontina, a partire dalla sua componente più giovane».

Domani, domenica 4 marzo, sono in programma le staffette. La partenza è anticipata di un?ora rispetto al programma originario: il via verrà dato infatti alle 8.30. Si gareggerà, considerate le condizioni difficili del manto nevoso, a tecnica classica in tutte e tre le frazioni.

 

Share

Comments are closed.