13.9 C
Belluno
lunedì, Luglio 6, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Quanto conta per un leader politico la presenza sui network? Venerdì alla...

Quanto conta per un leader politico la presenza sui network? Venerdì alla libreria Mondolibri incontro con Francesco Pira

Percorso letterario nel mondo della comunicazione. Libreria «MondoLibri» Via Mezzaterra – Belluno Venerdì 2 marzo 2012, ore 18.15 Francesco Pira presenta «La net comunicazione politica» Partiti, movimenti e cittadini-elettori nell’era dei social network

Quanto conta per un leader politico la presenza su Facebook e Youtube? Come riesce un candidato a promuovere le sue idee e i suoi valori attraverso un gruppo di consenso su un social network? Come si possono promuovere culture partecipative attraverso concrete competenze digitali? E qual è e deve essere il ruolo dei cittadini-elettori chiamati ad essere protagonisti del loro tempo trasformandosi da immigrati digitali a veri produttori di contenuti per sfidare la tecno-classe politica? Il volume intende rispondere a queste domande partendo dal concetto di comunicazione politica in piena trasformazione e in rapida evoluzione: da volantini, manifesti, comizi e cene ai più veloci ma non meno rischiosi blog, portali, Facebook e Youtube, e quindi alla comunicazione politica integrata: una sorta di viaggio dalle vecchie alle nuove tecniche di comunicazione virale per comprendere processi di questo nuovo aspetto della sociologia della comunicazione. La rete si presenta come lo strumento di interconnessione tra mondi che sembrano davvero lontani: la politica e il cittadino: dall’esperienza americana di Barack Obama a quella italiana del Popolo Viola e dei Grillini, deputati, senatori e rappresentanti del Governo presenti sui Social Network. Facebook e Youtube sono studiati per comprendere quanto aiutano la protesta e la proposta tra prepolitica, subpolitica e antipolitica: la rete può servire alla politica per esprimere pensieri e posizioni o rischia di diventare un innovativo mezzo di propaganda? Per la politica italiana è una nuova sfida che merita ricerche e approfondimenti. Francesco Pira insegna Teoria e tecniche delle relazioni pubbliche e Comunicazione integrata per le imprese e le istituzioni presso il Corso di laurea in Relazioni pubbliche dell’Università di Udine, dove è ricercatore in Sociologia dei processi culturali e comunicativi presso la Facoltà di Lingue e Letterature straniere. È giornalista e consigliere nazionale dell’Associazione italiana della Comunicazione pubblica. Per i nostri tipi ha pubblicato Di fronte al cittadino (2000), La nuova comunicazione politica (2007, 2a ed., con L. Gaudiano), Come comunicare il sociale (2005), Infanzia, media e nuove tecnologie (2007, con V. Marrali), Come dire qualcosa di sinistra. Da Blair a Obama, dalla Terza Via al Presidente Youtube(2009).

Share
- Advertisment -



Popolari

Positiva una badante nel Feltrino. Attivato il tracciamento dei contatti

In seguito alla accertata positività di una badante arrivata dalla Moldavia e testata secondo le disposizioni della Regione Veneto il 4 luglio, sono stati...

Lago Film Fest 2020. Un’edizione che passerà alla storia, svelati oggi tutti i contenuti

È stata presentata oggi, in diretta dalla riva del lago di Revine-Lago, la 16^ edizione del Lago Film Fest. Presenti alla conferenza stampa: Viviana Carlet,...

Ordinanza Zaia del 6 luglio 2020. Ora scatta la denuncia per chi rifiuta il ricovero dopo il test positivo

Oggi, nel quotidiano punto stampa con diretta Facebook, il governatore del Veneto Luca Zaia ha anticipato i contenuti della nuova ordinanza regionale. Eccoli qui...

Il sindaco di Belluno Jacopo Massaro ottiene il 57% di gradimenti nella classifica de Il Sole 24 Ore

Venti posizioni guadagnate a livello nazionale, secondo sindaco “più amato“ in Veneto: cresce il gradimento dei cittadini nei confronti del Sindaco di Belluno, Jacopo...
Share