Sunday, 25 August 2019 - 20:13
direttore responsabile Roberto De Nart

Presentata oggi a Venezia la candidatura di Cortina per i Campionati mondiali di sci 2017

Feb 23rd, 2012 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina, Sport, tempo libero

Franceschi, Tomba, Zaia per Cortina 2017

Cortina d’Ampezzo, le sue straordinari montagne e le fantastiche piste da sci tra le migliori del mondo, si candidano come sede dei Campionati Mondiali di Sci Alpino 2017. La presentazione di questo ambito traguardo è stata fatta a Venezia dal presidente del Veneto Luca Zaia, affiancato dal sindaco Andrea Franceschi, dall’assessore all’economia del Friuli Venezia Giulia Federica Seganti, dal pluricampione azzurro Alberto Tomba. In uno schermo alle loro spalle, in collegamento da New York, c’era Gianni Zonin, imprenditore presidente della Banca Popolare di Vicenza, presidente dell’Executive Board che accompagnerà la candidatura. In collegamento telefonico sono intervenuti anche il segretario generale del Coni Raffaele Pagnozzi e la campionessa Emanuela Di Centa per la FISI, Federazione Italiana Sport Invernali, mentre il Trentino e l’Alto Adige hanno confermato l’adesione e il sostegno alla candidatura cortinese con messaggi dei rispettivi assessori al turismo Tiziano Mellarini e Hans Berger.

La Regina delle Dolomiti, patrimonio ambientale Unesco, ha tutte le carte in regola per ospitare una manifestazione al massimo livello e non è nuova a esperienze di questa levatura ad esempio già ospitato nel 1956 le prime Olimpiadi d’Italia, quattro anni prima di quelle di Roma. “E’ certamente tra le top ten mondiali degli sport della neve” ha confermato Patrick Lang, figlio dell’inventore della Coppa del Mondo di Sci, in collegamento da Bansko, in Bulgaria, dove nei prossimi giorni si svolgeranno alcune gare di coppa del mondo.

“Questa candidatura ci vede convinti sostenitori – ha ribadito Zaia – ed è interamente autofinanziata dai nostri imprenditori, che hanno saputo raccogliere la sfida”. “Sfida difficile – ha detto dal canto suo Zonin – ma non impossibile da vincere. Spero che Cortina sia fortunata e vinca: sarebbe motivo di orgoglio per tutti gli italiani. Poter ottenere una vittoria sarebbe una soddisfazione per tutti, in un momento anche di confusione, difficoltà e di crisi dell’economia”. Il presidente della Banca Popolare di Vicenza era a New York, perché domani interverrà all’inaugurazione di un Ufficio di rappresentanza dell’Istituto di credito, “a disposizione di tutte le imprese – ha ricordato Zonin – non solo del Nord Est ma di tutti gli imprenditori italiani, per accompagnarli nel mercato americano”. Alberto Tomba non si è nascosto le difficoltà di far prevalere la candidatura cortinese; in caso di vittoria, però, “questi mondiali non sono solo di Cortina, ma del Veneto e di tutta Italia”.

 

Il video della Regione Veneto con intervista al presidente Luca Zaia

Share

Comments are closed.