Sunday, 25 August 2019 - 20:34
direttore responsabile Roberto De Nart

Attacco di anonymous hacker al sito dell’onorevole Paniz, “colpevole” di aver fatto chiudere un portale dedicato alla tragedia del Vajont

Feb 18th, 2012 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

(AGI) – Roma, 18 feb. – Anonymous ha colpito ancora. I pirati informatici hanno attaccato il sito dell’onorevole Maurizio Paniz, avvocato e deputato del Pdl che insieme all’onorevole Domenico Scilipoti ha chiesto e ottenuto dalla magistratura la chiusura del portale dedicato alla tragedia del Vajoint. “Il giudice delle indagini preliminari di Belluno, Aldo Giancotti, ha ordinato la chiusura dell’intero portale dedicato alla strage del Vajont, costata la vita nel 1963 a 1910 persone”, ricorda AnonymousItaly in un comunicato. Il sito afferma la nota “è ‘colpevole’ di aver scritto: ‘E se la mafia è una montagna di me… i Paniz e gli Scilipoti sono guide alpine!’ “L’uso del plurale – sostiene Anonymus –  non si rifà alle persone ma a ciò che rappresentano”.  Tesi, evidentemente, non condivisa dal magistrato che ha ritenuto la frase diffamatoria nei confronti dei due parlamentari, e ha disposto  la chiusura del portale.

Share

2 comments
Leave a comment »

  1. Senza entrare nel merito della natura diffamatoria di una frase, sostengo che disporre per ordinanza la totale inaccessibilità di un sito che contiene una grossa massa di informazioni non riconducibile alla questione incriminata sia un pericolosissimo precedente contro la libertà di espressione in Internet.
    Si affaccia poi prepotente l’interrogativo riguardante la genialità di chi abbia tecnicamente tradotto in pratica l’ordinanza del giudice, dato che, essendo vajont.info un indirizzo virtuale, l’effetto pratico è stato quello di impedire l’accesso a 207 siti riferiti allo stesso indirizzo IP.
    Chi sono i veri pirati?

  2. I politici quando si devono salvaguardare i loro interessi, si mettono subito al lavoro e producono……………!