Thursday, 17 October 2019 - 00:29
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Bliz degli animalisti nella notte a Villorba: Zaia toglie i soldi ai disabili per darli ai cacciatori!

Feb 15th, 2012 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

L’anno scorso l’associazione Centopercentoanimalisti aveva denunciato come il governo regionale Zaia avesse destinato 180 mila euro allo “sviluppo della cultura e delle attività venatorie”, cioè alla propaganda della caccia, senza preoccuparsi che nel Veneto l’84% dei cittadini è contrario a questa pratica assassina e distruttrice, e la vorrebbe abolita.
Oggi, alla vigilia della fiera della caccia di Vicenza, l’Associazione invita tutti a meditare sulle dichiarazioni del consigliere regionale del PD Sergio Reolon laddove afferma che Luca Zaia ha destinato 80 mila euro all’allestimento dell’Hunting Show, la fiera della morte di Vicenza. Contemporaneamente sono stati tagliati i fondi necessari per l’assistenza ai disabili.
 (al link: http://www.bellunopress.it/2012/02/08/la-regione-veneto-spende-180-mila-euro-di-soldi-pubblici-per-tenere-in-piedi-il-carrozzone-dei-cacciatori-sergio-reolon-vergognoso-finanziare-il-piano-venatorio-e-tagliare-i-fondi-ai-servizi-per-i/ )
“Sembra che nel ricevere i soldi – afferma una nota di 100%animalisti –  l’aplomb da gentleman inglese del presidente della fiera Roberto Ditri non sia stato turbato dal fatto che quei soldi  sono stati tolti proprio a chi ne aveva più bisogno!
E’ vergognoso che Zaia abbia destinato denaro di tutti alla fiera dei cacciatori! E’ vergognoso che Ditri abbia accettato il “contributo”, sapendo che sarebbe stato tolto a servizi di utilità sociale.
Zaia e Ditri, complici nello sperpero per incrementare un’attività che produce solo sofferenza e morte” – conclude la nota –  così sono stati raffigurati nello striscione gigante di tre metri che militanti di Centopercentoanimalisti hanno affisso nella notte tra il 14 e 15 febbraio sul muro della sede Lega Nord di via Fontane a Villorba (Treviso).

Share

Comments are closed.