13.9 C
Belluno
venerdì, Agosto 7, 2020
Home Cronaca/Politica Situazione idrica provinciale. Aggiornamento di venerdì

Situazione idrica provinciale. Aggiornamento di venerdì

Proseguono le manovre tecniche di Bim Gsp per stabilizzare la disponibilità idrica nelle zone maggiormente colpite da episodi di carenza.

A Cencenighe il serbatoio di Coi, da ieri pomeriggio, è costantemente rifornito con l’autobotte: una media di 7 rifornimenti al giorno – il massimo possibile – garantiscono un apporto idrico direttamente in rete di circa 70 mc d’acqua. Al momento, quindi, l’erogazione alle utenze dell’omonima frazione e del capoluogo è stabile: qualche interruzione potrebbe verificarsi nel fine settimana con l’arrivo dei turisti, dove è naturale un incremento dei prelievi.

Prime avvisaglie di carenza idrica anche a Livinallongo, nella zona di Pieve (circa 250 utenze), dove è stata registrata una graduale diminuzione della pressione dell’acqua in rete. Analogo segnale a Lamon (centro e zona Campigotti) ed Arsiè (centro, Rivai, Mellame, Cres).

A Sovramonte e a Campolongo i tecnici di Gsp, ieri, hanno ripristinato un tratto di collegamento acquedottistico per alimentare maggiormente i serbatoi locali.

Per il fine settimana, comunque, in via cautelativa Bim Gsp ha potenziato il personale reperibile: «Non abbiamo segnali preoccupanti – spiega la società – ma è chiaro che nel fine settimana le segnalazioni di carenza idrica o gelature potrebbero aumentare con l’arrivo dei turisti e dei non residenti con case in montagna. Potenziamo, quindi, la nostra possibilità di risposta sul territorio».

Permane, al momento, l’acqua a singhiozzo a Voltago Agordino, in frazione Digoman (una ventina di utenze) e a Pedavena, nelle zone di Fiere, Venezia Secca, Canaletto, Boion e Spiesa.

Stabilizzati, infine, anche i livelli dei serbatoi collegati all’acquedotto del Venal da cui dipende tutta la zona di Coi de Pera: hanno dato gli esiti sperati, quindi, le riparazioni urgenti eseguite nei giorni scorsi e l’erogazione, al momento, è costante.

 

Share
- Advertisment -



Popolari

Revocata la condanna penale agli animalisti per aver offeso Berlato e Caretta a Longarone nel 2015

Il giudice di pace di Belluno revoca la condanna penale al leader di Centopercentoanimalisti Paolo Mocavero e al leader del Fronte Animalista Roberto Serafin,...

Profumo di cirmolo. Festival della scultura in Val Comelico 4^ edizione

Prende il via questo fine settimana, il 7, 8 e 9 agosto, a Santo Stefano di Cadore la quarta edizione del Festival della scultura. Dalle...

Donazioni all’ospedale di Feltre dalla Sezione alpini di Feltre e Ail

Questa mattina sono state consegnate all’ospedale di Feltre due importanti donazioni. La Sezione di Feltre dell’Associazione Nazionale Alpini, sempre sensibile e disponibile nel supportare l’ospedale,...

Matteo Sponga è il nuovo direttore di Medicina Legale dell’Ulss Dolomiti

Matteo Sponga è stato nominato direttore della Unità Operativa Complessa di Medicina Legale dell’Ulss Dolomiti. L’UOC di Medicina Legale, afferente al Dipartimento di Prevenzione, svolge...
Share