Sunday, 23 September 2018 - 12:11

Venerdì sabato e domenica a Villa Miari Fulcis: Atelier in defilé – Raptus & Rose per la Croce Rossa

Nov 21st, 2011 | By | Category: Prima Pagina, Società, Istituzioni

Una mostra, una sfilata, l’attività di un vero atelier ricostruita  per due giorni a porte aperte.
Raptus & Rose si fa in tre per sostenere l’attività della sezione bellunese della Croce Rossa nella nuova edizione di “Arte Artigianato e Agricoltura a Modolo”.
Sarà proprio una sfilata su invito dell’atelier di Silvia Bisconti ad anticipare, venerdì 25 novembre, alle 20.30, l’apertura dell’iniziativa che vede villa Miari Fulcis protagonista di una due giorni di attività a scopo benefico.
Trenta modelli, tutti pezzi unici, tutti creati dall’atelier, sfileranno per la prima volta insieme nei saloni del piano nobile della villa: un defilé che guarda direttamente all’eleganza e allo spirito delle sfilate classiche degli anni Cinquanta, quando gli abiti si facevano apprezzare indossati ad altezza occhio, tra il pubblico.
Non le luci, non la velocità, non le intemperanze delle grandi passerelle contemporanee, dunque, ma la grazia delle origini è il punto di riferimento di questo evento: per il quale,  e non a caso, Raptus & Rose ha scelto una trentina di giovani ragazze bellunesi.

Silvia Bisconti

“Ho voluto ragazze vere, perché ognuna esprima se stessa, la propria personalità – afferma la stilista Silvia Bisconti, che ha personalmente curato tutta l’iniziativa, a partire dal casting –  Si tratta di una maniera di concepire una sfilata molto diversa da quello che accade oggi: gli abiti sono indossati da donne, che li riempiono di tutte le loro emozioni, dall’incertezza alla felicità. Nulla di più lontano di un semplice manichino”
Una sola uscita per ciascuna, un solo abito adatto alla personalità di ciascuna (e, in alcuni casi, costruito addosso), veri accessori vintage: questo il linguaggio del defilé.
Ma gli abiti Raptus & Rose continueranno, anche nei giorni successivi, a popolare i saloni di villa Miari Fulcis: una mostra di dieci pezzi unici, scelti dall’archivio delle creazioni di Silvia Bisconti, farà da controcanto all’apertura straordinaria dell’atelier nella biblioteca storica della villa.
I tessuti, i modelli, le varianti saranno a disposizione del pubblico, sabato 26 e domenica 27, dalle 10.00 alle 19.00.

Share

Comments are closed.