13.9 C
Belluno
mercoledì, Luglio 8, 2020
Home Cronaca/Politica Protesta in Palantina: gli ambientalisti dicono no al collegamento sciistico e alla...

Protesta in Palantina: gli ambientalisti dicono no al collegamento sciistico e alla vendita del Cansiglio

Un migliaio di ambientalisti si sono ritrovati a forcella Palantina, in Cansiglio, sul confine tra Veneto e Friuli Venezia Giulia, per protestare contro l’ipotesi del collegamento sciistico tra Tambre e Piancavallo. Non solo, la contestazione riguarda anche la ventilata intenzione della Regione Veneto di vendere il Cansiglio a qualche società d’investimento. Qualcuno ha parlato di un certo interesse in questo senso da parte degli arabi, ma finora non ci sono riscontri. Con i verdi e gli ambientalisti di Casanova (Mountain Wilderness) anche Michele Boato e Toio De Savorgnan, che chiedono che la zona della Palantina e il Cansiglio rimangano un ambiente naturale protetto. Questa è la protesta numero 24, alla quale si sono associati con i loro strumenti, complice la bella giornata, anche due musicisti jazz. Il sindaco di Tambre, Oscar Facchin, ha però ribadito la sua posizione: “Io sono favorevole al collegamento sciistico con Piancavallo, ma instauriamo un dialogo più costruttivo possibile”.

Share
- Advertisment -



Popolari

Belluno Alpina e volontari collegano Nevegal e Valmorel dopo 65 anni. Dal Farra: “Bene puntare su Cortina, ma la Regione non dimentichi le Prealpi”

“Avanti decisi su Cortina, mondiali, olimpiadi, la viabilità del Cadore,...alle quali pensiamo sia necessario agganciare (con la concretizzazione di opere strategiche) le Prealpi, dove...

Escursionisti recuperati nella notte

Auronzo di Cadore (BL), 08 - 07 - 20   Ieri sera attorno alle 23 il Soccorso alpino di Auronzo è stato allertato per una...

Riflessioni sul Belvedere * di Nadia Forlin

E’ di questi giorni l’approvazione del progetto definitivo della quarta porta di accesso alla città vecchia di Feltre denominato il Belvedere, la terrazza che...

Bitfinex: svelato il mistero dietro il lancio di LEO

La rimonta di Bitfinex presso il pubblico cinese negli ultimi anni ha sorpreso non pochi degli investitori interessati alle criptovalute. L’exchange, infatti, non se...
Share