13.9 C
Belluno
martedì, Maggio 26, 2020
Home Lavoro, Economia, Turismo L'Associazione italiana costruttori edili premia a Torino quattro imprese bellunesi per i...

L’Associazione italiana costruttori edili premia a Torino quattro imprese bellunesi per i 100 anni di attività

Bortoluzzi Celeste Srl , Deon Spa , Impresa Silvio Pierobon Dell’ing. Silvio Pierobon &C. Sas e Monti Spa sono le quattro imprese bellunesi del comparto delle costruzioni che nei giorni scorsi sono state premiate  a Torino da Ance per i loro cent’anni di attività durante  il convegno   “1861, l`impresa di costruire il Paese“. In un momento particolarmente delicato per il settore dell’edilizia `Ance ha voluto celebrare i 150 anni dell`Unita` d`Italia premiando  le sue aziende più longeve in una manifestazione  organizzata al Lingotto. Il riconoscimento è stato assegnato a 77 imprese ultracentenarie provenienti da tutta l’Italia.

“Sono ben quattro le imprese edili ultracentenarie della nostra provincia – commenta Domenico Limana presidente della Sezione Costruttori Edili – è la testimonianza di un tradizione storica e radicata nel territorio che ha saputo resistere e trasformarsi con lo sviluppo dell’economia. Le nostre aziende, a cui va il plauso di tutta la Sezione Costruttori Edili, rappresentano nel modo più concreto la responsabilità, la tenacia e l’ingegno, ma anche il coraggio di rischiare e di sperimentare. Questo deve costituire uno stimolo ulteriore per il futuro del comparto”.

Marco Bortoluzzi della Bortoluzzi Celeste Srl dopo aver ricevuto il premio ha commentato: “Questo riconoscimento rappresenta un motivo di orgoglio per l’azienda e un incentivo a proseguire lungo la strada intrapresa con impegno e sempre maggiore determinazione.

Silvio  Pierobon della Impresa Silvio Pierobon &C. Sas “Abbiamo raggiunto e superato il traguardo dei 100 anni di attività. Dedizione, impegno, passione, capacità, sono rintracciabili nella nostra storia di impresa. Abbiamo lavorato e continuiamo a lavorare nella convinzione profonda che  questa, a dispetto di molte negatività, è l’Italia migliore, fatta di aziende che credono nella propria intraprendenza e che continuano a “fare” nonostante tutto”.

Klaus Schillkowski a.d. della Deon spa ringrazia per il premio ricevuto e ricorda: “La storia della nostra azienda,giunta con i miei figli Luciano e Jacopo alla quarta generazione,é fatta di costante impegno, capacità di innovazione,continui investimenti ed un attento controllo di gestione generale. Orgogliosi degli obiettivi raggiunti, grazie anche alla qualificata e fedele collaborazione dei nostri dipendenti, siamo pronti ad affrontare le sfide future con sempre maggiore attenzione alla qualità globale del nostro operato”.

Piergiorgio Monti della Monti Spa conclude: “Siamo  onorati del riconoscimento ricevuto. Nell’arco degli oltre cento anni di storia dell’Impresa Monti le generazioni si sono succedute con un costante impegno affrontando continue sfide di ogni tipo, risolvendole. Ritengo che la situazione del momento costituisca una sfida di proporzioni e di incertezze maggiori che in passato.”

Share
- Advertisment -

Popolari

Ciclone Vaia: raccolti oltre 390mila euro per il Centro coordinamento soccorsi dei Vigili del fuoco di Belluno

Il Fondo di Solidarietà costituito a fine 2018 a favore delle popolazioni venete colpite dal ciclone Vaia da Confindustria Veneto e Cgil Cisl Uil...

Il Consiglio regionale approva le due mozioni Gidoni: Ufficio esecuzione penale esterna a Belluno. Potenziamento del personale all’Ufficio scolastico di Belluno

Venezia 26 mag. 2020 - “Attivare una sede bellunese dell’Ufficio di Esecuzione Penale Esterna, per evitare ai cittadini e ai dipendenti residenti in provincia...

Rilancio del Nevegal. Fracasso, Pigozzo, Bello e Dal Farra (PD): “Basta rimpalli tra Regione e Comune: assicurare accessibilità ai rifugi con gli impianti già dalle...

Venezia, 26 maggio 2020  "Il rilancio del Nevegal non può più attendere: Regione e Comune di Belluno la smettano di rimpallarsi responsabilità e accampare scuse,...

Ulss Dolomiti. Cambiano i criteri di accesso per i prelievi del sangue. Dal 1° giugno prenotazione obbligatoria

Dal 1° giugno 2020 per accedere ai Laboratorio analisi e Centri Prelievi ospedalieri dell’Ulss Dolomiti sarà necessaria la prenotazione del proprio turno. In questo...
Share