Saturday, 22 September 2018 - 01:38

Un concorso per sostenere le persone con gravi disabilità

Nov 8th, 2011 | By | Category: Pausa Caffè, Sanità, Società, Istituzioni

L’ULSS n°1 ha bandito un concorso per la ‘Vita Indipendente’ a valere sul finanziamento dell’anno 2012,
Trattasi di un sostegno come forma di assistenza indiretta, in favore di persone con disabilità grave di natura fisico-motoria, non correlata a deficit sensoriali e/o cognitivi.
Il progetto intende sostenere prioritariamente le persone che prevedono azioni di autodeterminazione per l’integrazione sociale e della qualità della vita.
Possono concorrere persone di qualsiasi età ed il contributo è proporzionale alle esigenze riconosciute dell’assistito e può raggiungere 1.000 euro mensili.
I requisiti per richiedere i contributi sono:
1. Certificato di invalidità civile 100% con diritto all’indennità di accompagnamento. L’invalidità non deve essere di natura sensoriale o cognitiva;
2. Certificato di handicap grave art.3, comma 3 legge 104/92;
3. Certificato di valutazione della disabilità, legge 68/99, per i collocabili;
4. Scheda per la valutazione multidimensionale della disabilità compilata dal medico di medicina generale (di famiglia).
5. La domanda deve essere presentata improrogabilmente entro il 30 novembre al distretto socio sanitario di residenza (Pieve di Cadore, Agordo, Belluno) con tutta la documentazione richiesta.

Per ulteriori informazioni e per la collaborazione nella compilazione delle domanda gli invalidi civili possono rivolgersi alla nostra Associazione Invalidi Civili di Belluno in via Feltre 20, dal lunedì al venerdì dalle ore 09,00 alle ore 12,00.

Share

Comments are closed.