Monday, 21 May 2018 - 22:16

“Io ti prendo per mano” di Daniela Nicosia a “Retroscena: i segreti del teatro”, su TV2000 il 7, 8 e 12 novembre

Nov 6th, 2011 | By | Category: Appuntamenti, Pausa Caffè

La sesta puntata di Retroscena: i segreti del teatro vedrà nuovamente protagonista l’attività teatrale di Tib Teatro. Lunedì 7 novembre, infatti, andrà in onda un servizio dedicato a I Teatri del Sacro di Lucca, un’avventura artistica e culturale dedicata alle intersezioni, sempre più diffuse, fra il teatro e la ricerca spirituale e religiosa, ideato da Federgat, insieme al Servizio nazionale per il Progetto culturale della Cei, all’Ufficio nazionale comunicazioni sociali della Cei e all’Acec. Oltre cento gli artisti in scena nella città delle cento chiese, che diventano per l’occasione altrettanti palcoscenici, fra i quali la compagnia Tib Teatro che ha presentato Io ti prendo per mano di Daniela Nicosia. Il nuovo progetto produttivo di Tib Teatro fin dai primi abbozzi di drammaturgia aveva suscitato l’interesse di Michele Sciancalepore, l’ideatore e curatore di Retroscena, che gli aveva dedicato uno speciale in maggio, approfondendo il percorso di nascita drammaturgica e di allestimento e prove, e che lo ha scelto per diventare una produzione televisiva che andrà in onda in prima serata all’interno di un nuovo progetto di TV 2000 dedicato alle eccellenze del teatro contemporaneo italiano.

Daniela Nicosia

Io ti prendo per mano è un’opera coraggiosa, che vuole affrontare la madre di tutti i tabù della società contemporanea: quello della morte. L’obiettivo: mostrare le straordinarie opportunità di verità e vitalità che l’avvicinarsi alla propria fine, la malattia e la sofferenza possono offrire a chi queste esperienze non le rimuove, non le nega a se stesso e alle persone care e riesce a prendere per mano e a vivere… il morire! La delicatezza del tema, fa dello spettacolo una sfida creativa e commovente nei confronti del comune sentire e di una società, quale la nostra, in cui il morire rappresenta uno dei più grandi tabù. Scaturisce pertanto da un’urgenza drammaturgica profonda, da una spiritualità dettata dal costante bisogno d’amore necessario alla vita così come all’atto umano e sacro di lenire il dolore e accompagnare nel morire. Testo, regia e elementi di scena Daniela Nicosia, con Piera Ardessi e Paola Compostella, coreografie Clara Libertini, costumi Silvia Bisconti, luci e suono Paolo Pellicciari, coproduzione Tib Teatro – I Teatri del Sacro.

La puntata di Retroscena si chiude con un viaggio che può continuare a interessare il pubblico bellunese. Un viaggio che ci fa restare in toscana, in occasione della 65esima Festa del teatro a San Miniato, ma ci proietta in atmosfere scandinave anche se i temi in cui ora saremo immersi sono caldissimi e scottanti: l’amore, la morte, la ricerca di Dio! Si tratta di Sarabanda, l’ultimo capolavoro del maestro dell’analisi psicologica e familiare Ingmar Bergman, che sarà in scena sabato 26 e domenica 27 novembre 2011 nella Stagione di Prosa del Teatro Comunale di Belluno organizzata da Tib Teatro (INFO 0437-950555). Sentimenti contrastanti, indifferenza e attaccamento morboso, conflitto tra padri e figli, coppie che si formano e si disfano, questi i temi di Sarabanda che alla fine però si rivela un canto appassionato sul dolore per la mancanza di amore. Retroscena questo canto lo ha vissuto e analizzato con il regista Massimo Luconi e la superba protagonista Giuliana Lojodice!

La sesta puntata di Retroscena: i segreti del teatro andrà in onda lunedì 7 novembre alle ore 22.30 con replica il martedì 8 alle 15:30, sabato 12 alle ore 10:35 e la domenica 13 alle 23:45 su TV2000 (canale visibile sul DIGITALE TERRESTRE e sulla piattaforma SKY al CANALE 801 e in streaming su www.tv2000.it)

Share

Comments are closed.