13.9 C
Belluno
giovedì, Maggio 28, 2020
Home Cronaca/Politica Bim Gsp. Franco Gidoni: "Paghino i dirigenti e non i cittadini! Inaccettabile...

Bim Gsp. Franco Gidoni: “Paghino i dirigenti e non i cittadini! Inaccettabile far pagare 100 euro a famiglia per salvare Bim Gsp dai debiti accumulati”

Franco Gidoni

“Paghino gli amministratori, non i cittadini”. Il deputato della Lega Nord, Franco Gidoni, giudica “inaccettabile” la “tassa” di cento euro a utenza che sarebbe stata immaginata dai saggi chiamati a individuare le azioni per salvare Bim Gsp dal debito accumulato. “Mi auguro – prosegue il
parlamentare del Carroccio –  che questa sia solo una voce, una notizia priva di ogni fondamento, un’ipotesi presa in considerazione e subito
scartata. Purtroppo, però, temo che qualcosa di vero ci sia e che gli amministratori che hanno portato la società sull’orlo del baratro adesso
vogliano far pagare i cittadini e le imprese per i loro errori, per la loro negligenza, per la loro superficialità. E questo sarebbe semplicemente inaccettabile”. “Non posso nemmeno pensare – prosegue Gidoni – che famiglie già messe in difficoltà da una crisi senza precedenti siano
obbligate a sborsare cento euro per rimediare a una gestione fallimentare di Bim Gsp. No, a pagare dovrebbero essere i vertici di Bim Gsp, i veri
responsabili di questa scabrosa situazione. A cominciare – conclude Gidoni – dal presidente, Franco Roccon, che, soprattutto se la notizia fosse
confermata, dovrebbe dimettersi immediatamente. A meno che lui e il suo partito, il Pdl, non antepongano gli interessi di bottega a quelli dei
bellunesi. Delle famiglie e delle aziende che rischiano il fallimento a causa dei ritardi nei pagamenti da parte di Bim Gsp. Anche questo dimostra
che la forte presa di posizione del presidente della Provincia Gianpaolo

Bottacin era più che fondata”.

Share
- Advertisment -

Popolari

Danza. Donazzan: “Settore penalizzato nella ripresa. Presto linee guida per scuole e spettacoli”

Venezia, 27 maggio 2020  -  “Le scuole di ballo e la danza sportiva, disciplina molto seguita e diffusa nel mondo e che genera turismo...

Nevegal. Bortoluzzi: “Piena disponibilità della Provincia a lavorare per l’estate”

«Da parte della Provincia, piena disponibilità a collaborare per il Nevegal. La stagione estiva alle porte potrebbe rappresentare un’occasione di rilancio per il Colle»....

Fondo montagna: erogati 21,7 milioni alle Regioni.

Sono state erogate alle Regioni le annualità 2016-2019 del Fondo Nazionale per la Montagna, gestito dal Dipartimento per gli affari regionali e le autonomie....

Promozione turistica. La Dmo approva il bilancio e presenta il nuovo piano estate-autunno 2020

La Dmo Dolomiti approva il bilancio consuntivo 2019 e il piano per superare l’emergenza 2020. «Un vastissimo programma di promozione per seminare turismo oggi,...
Share