Saturday, 26 May 2018 - 19:51

Risultati positivi per i progetti 2011 del Centro Internazionale del Libro Parlato di Feltre

Nov 3rd, 2011 | By | Category: Prima Pagina, Società, Istituzioni

Giovedì 3 novembre 2011 la Presidenza e la Direzione del Centro Internazionale del Libro Parlato “A. Sernagiotto” hanno presentato i risultati di alcuni recenti  progetti, fra cui:

1. quello relativo all’audiolibro per gli anziani nelle case di riposo, e le prospettive per il prosieguo dello stesso nel prossimo futuro;
2. l’annuncio dell’imminente pubblicazione con l’esito valutativo del progetto regionale “Un libro Digitale Per gli Anziani nelle Case di Riposo”;
3. il progetto sul “Lettore mp3 facilitato”. La progettazione e la realizzazione di uno specifico lettore mp3 risponde ad una specifica esigenza da parte dell’utenza anziana, ma anche di tutte le altre persone che ritengono difficoltoso l’uso di un semplice lettore mp3 commerciale o che per qualche motivo desiderano avere una semplificazione delle funzionalità di ascolto di un audiolibro;
4. il progetto relativo al Fascicolo “Atlante Politico 2011”. Il fascicolo “Atlante politico 2011 delle regioni d’Italia e dei suoi capoluoghi” è una raccolta di 21 tavole tridimensionali rappresentanti l’Italia politica e ciascuna singola regione con i propri capoluoghi di provincia. L’atlante è stato pensato per gli utenti non vedenti e per quelli ipovedenti.
Erano presenti il Presidente Nino Bonan, il Direttore Davide Bortot e la Responsabile delle Reazioni Esterne e Progetti Milena Maia

 

Progetto nn.1 e 2 a cura del CILP- Centro Internazionale del Libro Parlato di Feltre (BL)

Progetto finanziato da Regione Veneto e Fondazione Cariverona, e condotto In collaborazione con le Case di Riposo del Veneto.
Totale regionale delle Strutture partecipanti:  73 (Belluno 23, Padova 11, Rovigo 3, Treviso 9, Venezia 4, Verona7, Vicenza 16)
Totale anziani partecipanti 703 di cui 502 hanno eseguito l’ascolto di gruppo e 201 l’ascolto individuale.

“Per centrare il cuore del progetto citiamo una frase del Dott. Patch Adams “nella cura si vince o si perde; nel prendersi cura si vince sempre”. Offrire degli strumenti oggetti di cura e attenzione  verso gli anziani è la nota speciale di questo progetto.
L’aumento della popolazione anziana ha determinato l’aumentare di un fenomeno,  socialmente rilevante, che è legato alla minorazione della vista della popolazione  causa l’età, ma soprattutto alla partecipazione al contesto sociale. La società moderna è pensata e progettata per i giovani e gli adulti, e molte volte gli anziani rimangono ai margini.
Gli strumenti di comunicazione attuali sono a volte inadeguati  per gli anziani, e spesso essi vengono addirittura esclusi dall’accesso alla comunicazione, alla cultura e si potrebbe dire… dal mondo.

La promozione del benessere verso le persone anziane deve intendersi non solo nell’attivazione di servizi strutturati ed “importanti” dal punto di vista delle risorse impegnate, ma passa soprattutto dalla promozione dell’autodeterminazione degli stessi e dal miglioramento dei rapporti di amicizia e solidarietà.

Ciò è anche avvenuto con il progetto, che ha permesso di creare o riallacciare rapporti grazie agli incontri di lettura,  andati anche al di là dell’ora trascorsa in presenza dell’operatore e che hanno rappresentano una vera e propria ricchezza in termini di benessere sociale. Le persone che hanno frequentato le attività sono state molto liete della possibilità di stare insieme; in più di un’occasione hanno dichiarato come il progetto le abbia aiutate a superare momenti di solitudine e malinconia. Per la concretizzazione del progetto indispensabile è stato, e lo è tuttora, il contributo dei referenti e dei volontari che operano nelle diverse realtà locali. I risultati ottenuti non avrebbero potuto essere tali senza l’intervento di molte persone che, generosamente, hanno messo e mettono a disposizione il loro tempo e le loro risorse personali per il bene comune.
Tra 10 giorni presenteremo i risultati del progetto nei dettagli, comunque anticipiamo che sono positivi e offrono ottimi spunti di riflessione e approfondimento.”

(Relazione a cura Milena Maia, Responsabile e Coordinatore del Progetto)

Lettore mp3 facilitato

La progettazione e la realizzazione di uno specifico lettore mp3 risponde ad una specifica esigenza da parte dell’utenza anziana, ma anche di tutte le altre persone che ritengono difficoltoso l’uso di un semplice lettore mp3 commerciale o che per qualche motivo desiderano avere una semplificazione delle funzionalità di ascolto di un audiolibro.
Il CILP ha pensato di progettare e realizzare un lettore che riesca quindi a:
eliminare le funzionalità ridondanti che rendono complesso l’utilizzo
avere dei caratteri sufficientemente grandi da essere letti facilmente dagli anziani o da persone con difficoltà visive
possedere dei tasti grandi per l’immediata individuazione dei comandi
possedere un’interfaccia semplificata eliminando le funzioni ridondanti
possedere un volume adeguato alle esigenze dell’ascoltatore
Oltre agli attesi requisiti hardware, la realizzazione del dispositivo ha previsto di seguire, in diversi step operativi, la modifica del firmware interno per soddisfare tali esigenze.
La semplicità d’uso e la facilità di apprendimento dei comandi di questo dispositivo lo rende quindi utile per tutte le persone che hanno la necessità di ascoltare un audiolibro senza distrarsi troppo con questioni “tecniche”. Comprende inoltre anche una radio FM.
Nota: il dispositivo NON possiede una sintesi vocale interna.
Per maggiore informazioni .
www.libroparlarto.org

Progetto FASCICOLO “ATLANTE POLITICO 2011”

Descrizione del fascicolo:
Il fascicolo “Atlante politico 2011 delle regioni d’Italia e dei suoi capoluoghi” è una raccolta di 21 tavole tridimensionali rappresentanti l’Italia politica e ciascuna singola regione con i propri capoluoghi di provincia.
Questo atlante è stato pensato per gli utenti non vedenti e per quelli ipovedenti, è stato infatti ideato un sistema in maniera che la stampa braille sia sovrapposta a quella a colori in maniera che il senso tattile compensi ciò che la vista non permette di percepire.
Ciascuna tavola presenta il titolo, il contorno geografico della regione, il confine delle province e le didascalie indicate con delle frecce. Il tutto è contemporaneamente nella versione in braille, a colori e a caratteri maggiorati.
Per la realizzazione della matrice è stata utilizzata una stampante plotter braille Tiger in grado di creare disegni tridimensionali grazie alla possibilità, durante la creazione del disegno, di usufruire di 7 altezze diverse di punti braille appositamente per rendere la terza dimensione al tatto.
Ciascun fascicolo è rilegato con apposita spirale plastificata appositamente utilizzata per evitare la compressione dei punti braille.
Una copertina a colori ed in braille riporta il titolo del volume e i dati dei soggetti coinvolti nel progetto. A copertura e protezione di tutto poniamo una pagina plastificata trasparenti.

SITUAZIONE DISTIBUZIONE FASCICOLI

80  Regione Veneto
38  Regione Abruzzo
30 Regione Friuli Venezia Giulia

 

Share

Comments are closed.