Tuesday, 16 October 2018 - 22:35

Presentato a Farra d’Alpago il libro di Alessandra Guolla “Il sapore seducente dell’apparenza”

Nov 3rd, 2011 | By | Category: Arte, Cultura, Spettacoli, Pausa Caffè

 Sabato scorso a Farra d’Alpago è stato presentato il libro di Alessandra Guolla intitolato “Il sapore seducente dell’apparenza” (ed. Sismondi, pag. 93, prezzo 30 euro compreso dvd), un libro di poesia e arte contemporanea pubblicato in 500 copie grazie al contributo del Comune di Farra. L’incontro in palestra, a cui sono intervenuti anche il sindaco Floriano De Pra e l’assessore Fulvio Basso, è stato caratterizzato dalla lettura di 10 poesie interpretate da Paola Alessandra Vacalebre (docente all’istituto Bruno Munari di Vittorio Veneto), accompagnata dal contrabbasso di Matteo Corte. Quindi la proiezione di un video-arte (abbinato al libro o distribuito da solo) girato da Marcello Cremonese con musiche di Marco Valentino, dove la danzatrice e coreografa Laura Zago conduce una performance insieme al ballerino Giorgio Tollot . Un progetto articolato, per realizzare il quale è stato formato un gruppo di artisti ed esperti in videoarte intitolato Kore. Il libro, inserito nel catalogo della biblioteca dell’Accademia veneziana a cui è stato donato, racconta il percorso artistico fotografico e letterario dell’autrice, alternando 32 immagini e 48 poesie che fanno parte di un’unica poetica elaborata nel corso degli anni. “Un libro concepito come un elaborato artistico da proporre in vari ambiti, sostenuto dalla realizzazione di un video studiato estrapolando delle immagini poetiche contenute negli scritti e trasformate in frame d’immagine che costituiscono un punto di partenza anche per una performance da proporre negli ambiti artistici che ospiteranno le presentazioni”, ha spiegato Alessandra Guolla. Così il critico Carlo Sala: “Nel lavoro autoriale di Alessandra Guolla, visivo o in versi, troviamo delle composizioni che se osservate nella loro prospettiva più profonda appaiono crude. In questa “verità” riportata senza remore o pudori sta l’essenza della poetica dell’artista. Le tematiche di questo corpus di lavori sono delle perenni e liete ossessioni, in cui vita e morte, amore e odio si fanno compagne dello scorrere dell’esistenza”. E Paola Alessandra Vacalebre: “Poesia carnale dunque, dove però l’incarnato della sensualità proietta la sua ombra su paesaggi d’anima dissolti in pagane litanie che si sgranano dal corpo allo spirito in un camminare frenetico tra angeli e omelie del peccato”. Libro e dvd (solo dvd 10 euro) sono in vendita su www.sismondieditore.it. Alessandra Guolla è nata a Vittorio Veneto il 7 febbraio 1978.e attualmente vive e lavora a Spert d’Alpago. Si è diplomata all’Accademia di Belle Arti di Venezia nel 2002. Tra i premi vinti e le mostre sul territorio nazionale risaltano “Markers” an Outdoor Banner Event of Artists and Poets for Venice Biennale 2001, il Premio Arte Mondadori 2002 e Quadriennale di Roma (sezione anteprima di Torino) 2004. La sua poetica artistica, da sempre esplorata attraverso la fotografia, ha abbracciato negli ultimi anni installazione, video art e poesia.

Share

Comments are closed.