Saturday, 20 October 2018 - 12:31

I “draghetti del lago” a bordo degli Optimist

Ago 29th, 2011 | By | Category: Eventi, sport, tempo libero, Pausa Caffè

L’ultima regata sociale d’agosto, la sesta stagionale, ha visto scendere in acqua a bordo dei loro Optimist i “draghetti” del lago di Santa Croce. Ieri, domenica, la giornata tersa ha favorito le iscrizioni alla gara sociale, svoltasi intorno alle 13.30 e alla quale hanno partecipato 12 equipaggi a bordo delle loro imbarcazioni (classi miste con Contender, Laser, Skip, 4.70, FJ e Catamarani), seguiti dalla partenza degli agguerriti “draghetti” di casa, abili nel maneggiare la piccola vela quadrata.
La regata, organizzata dalla LNI di Belluno e dal presidente Piero Fontanella alla base nautica di Santa Croce, ha voluto riservare un ampio spazio ai giovanissimi velisti, la cui t-shirt con il drago è stata sponsorizzata da un’azienda cortinese. Il vento però questa volta si è fatto attendere oltre il solito orario, iniziando a soffiare solo nel pomeriggio, rendendo la gara più simile a un allenamento ma non meno interessante dal punto di vista tecnico.
Il gruppo Optimist “i draghetti del lago” è formato da cinque cadetti e sei juniores, supportati con entusiasmo dai rispettivi genitori e coordinati da Fabrizio, Tarcisio e Piero . Nostromo: Oscar. Dopo la trasferta del mese di maggio, ospiti del Circolo velico Caorle, il gruppo si è trasferito al lago dove ha intensificato gli allenamenti e partecipato ai raduni tecnici della XIII e della XII zona Fiv e dove i ragazzi hanno provato la nuovissima deriva per doppio EGO 333.
Da settembre il gruppo parteciperà ad alcune regate autunnali interzonali. Grazie alla buona volontà del neo istruttore Ermanno, si è potuto ricostituire anche il gruppo Under 18, che da metà giugno ha iniziato l’attività di perfezionamento. “Fra i cinque ragazzi c’è molto affiatamento e voglia di imparare”, spiega l’istruttore. A disposizione ci sono un 420 (più un altro in fase di assemblaggio) e i laser della sezione.
In rappresentanza della XIII zona FIV, Tullio Sain, responsabile dei raduni annuali, con una breve cerimonia ha consegnato al presidente Fontanella, in rappresentanza della sezione, una targa di ringraziamento per l’ospitalità che riceve ormai da più di vent’anni. La XIII zona FIV ha portato sul lago, anche quest’anno, i più bei nomi della vela italiana, sia atleti, sia allenatori.
Info e classifiche su www.lnibelluno.it.

Share

Comments are closed.