Sunday, 27 May 2018 - 02:58

Anche l’Appia si oppone al tentativo di ripristino del Sistri

Ago 24th, 2011 | By | Category: Lavoro Economia Turismo, Prima Pagina

“Abbiamo appreso dall’ agenzia di stampa ASCA datata 23 agosto 2011 – afferma Lino Viel responsabile dell’ufficio ambiente dell’A.P.P.I.A. – che la commissione ambiente del Senato, su proposta dei senatori del Partito Democratico, ha votato all’unanimità affinché il SISTRI, nella conversione in legge del decreto legge del 13 agosto 2011, n. 138 meglio conosciuto come manovra finanziaria di ferragosto, sia ripristinato.
La commissione ha chiesto, inoltre, di prevedere per decreto il nuovo calendario per l’entrata in vigore del sistema, considerato che non si potrebbe più rispettare il calendario precedente che prevedeva l’avvio a seconda delle dimensioni e tipologia di impresa.
“L’A.P.P.I.A., continua Lino Viel, nell’apprendere questa nuova situazione che presenta, probabilmente, una scarsa conoscenza da parte dei senatori delle tante problematiche del SISTRI ha inviato una nota ai componenti del gruppo del P.D. che fanno parte della Commissione ambiente di Palazzo Madama Roberto Della Seta – già presidente di Lega Ambiente – Francesco Ferrante, Vincenzo De Luca e Daniela Mazzuconi per spiegare i motivi che hanno spinto l’associazione a chiedere la soppressione del SISTRI così come realizzato”.
“Nella nota inviata ai senatori, particolarmente argomentata, conclude Viel, sono stati puntualizzati i principali motivi per cui non è realistico ipotizzare il ripristino del SISTRI che abbia le caratteristiche attuali”.

 

Share

Comments are closed.