Saturday, 21 July 2018 - 04:04

Informangiando, natura, sapori e arte: domenica torna l’appuntamento con la passeggiata enogastronomica, anticipata dai laboratori didattici per i ragazzi

Ago 23rd, 2011 | By | Category: Appuntamenti, Pausa Caffè

Informangiando, di nuovo. Domenica prossima, 28 agosto, ritorna l’ormai classico appuntamento con Informangiando, la passeggiata enogastronomica organizzata da Onaf e Osteria dei miracoli tra gli splendidi paesaggi di Valmorel. Prati, malghe e boschi che evocano misteri e che rappresentano il miglior proscenio possibile per chi vuole gustare i sapori genuini.
Quest’anno la novità è rappresentata dai laboratori didattici per i ragazzi che anticiperanno la passeggiata vera e propria.  Venerdì 26 agosto i ragazzi saranno coinvolti nelle attività dell’azienda agricola San Damiano a case Nice, in Valpiana, una realtà che produce ortaggi da coltivazione biodinamica. Duranta la giornata si avrà così la possibilità di entrare in contatto con una giovane realtà che produce secondo le leggi della natura. Sabato 27, poi, sarà  il momento di scoprire come nascono gli squisiti formaggi, dalla mungitura alla messa nelle forme, attraverso il laboratorio organizzato presso l’azienda agricola “La schirata”. Un modo per riempirsi bene spirito e stomaco, prima di assistere alla “Notte del brivido”, sabato sera, con le letture terrificanti di Simone Fanni. I laboratori sono previsti dalle 8 di mattina alle 17.  Chi vuole potrà alloggiare durante la notte direttamente a Valmorel, in compagnia degli altri in malga o in tenda.  Altrimenti sarà possibile recuperare i ragazzi alle 17 e riportarli a Valmorel il giorno dopo.
Domenica 28, poi, grande appuntamento con Informangiando. Il ritrovo è fissato alle 9 all’Osteria dei Miracoli, per la colazione  con i prodotti dell’azienda agricola “La Schirata” e i dolci preparati dallo chef Stefano Trevisson, accompagnati da un antipasto che prepara lo stomaco in attesa delle altre tappe. Il secondo ritrovo è previsto in località “Sambuga”, dove si degusterà un delizioso minestrone preparato con ortaggi coltivati in  maniera biodinamica. Poi si sale fino a Malga Pianezze per poter degustare “Polenta e tocio dei miracoli” un meraviglioso gulasch che vi farà restare a bocca aperta.  Ogni pietanza sarà accompagnata da pregiati vini selezionati da Stefano Trevisson, chef e delegato Onaf, che guiderà i partecipanti alla scoperta del mondo dei saporo e dei formaggi assieme  al tecnico di VenetoAgricoltura Daniele Slongo e all’esperto assaggiatore Gino Fumera. Alla fine si ridiscenderà in paese per l’ultima tappa prevista, nuovamente all’Osteria dei Miracoli, con il dolce finale e la consegna, intorno alle 17, dei “gufetti” di legno ai ragazzi che hanno partecipato ai laboratori “ARTEFICIO” andati in scena a giugno.
Il tutto, naturalmente, accompagnato dalle sculture lignee realizzate dai migliori artisti bellunesi.  Grazie alla collaborazione del Comune di Limana e di un privato, che anche quest’anno hanno messo a disposizione gli alberi, le opere “in presa diretta” di Ivo Acrania, Silvano Da Roit, Italo De Gol, Luca Lisot, Dario Stragà, Natalino Nora e Franco Comiotto affiancheranno le sculture realizzate nelle scorse edizioni, arricchendo ulteriormente il percorso di “Informangiando”.
Non mancherà anche la musica. La passeggiata infatti sarà accompagnata da uno spericolato quartetto d’archi che attraverso improvvisazioni ed esecuzioni di brani renderà ancor più piacevole la passeggiata.

PRENOTAZIONI E COSTI
Le prenotazioni per i laboratori dedicati ai ragazzi si chiudono giovedì sera. Per ogni informazione e per prenotare è possibile contattare direttamente Stefano Trevisson al 340 3033788.Il costo dei laboratori, che comprendono anche pranzo e cena nei due giorni, oltre alla partecipazione alla passeggiata di Informangiando di domenica è di 45 euro.
Il costo della partecipazione a Informangiando è invece di 30 euro, tutto compreso.

 

Share

Comments are closed.