Friday, 23 February 2018 - 06:24

Un tuffo nel rock anni ’70 all’Insonnia di Forno di Zoldo, con Nik the King & The music trouble e la voce di Vincent W Williams

Ago 20th, 2011 | By | Category: Arte, Cultura, Spettacoli, Prima Pagina

Come una macchina del tempo, l’inconfondibile suono della chitarra distorta venerdì sera al ristorante Insonnia di Forno di Zoldo, ha riportato il pubblico agli anni ’70. Led Zeppelin, Jimi Hendrix, Creedence Clearwater Revival, ovvero l’intera colonna sonora rock degli hippy e degli anni della contestazione giovanile post ’68. Con la performance di Vincent W. Williams (voce e percussioni), nato a Wahington e cresciuto artisticamente a Broadway dove oltre a cantare era anche ballerino.  Sul palco dell’Insonnia, accompagnato dalla band Nik the King & The music trouble, con Nik (chitarra e voce), Luca Bortoluzzi (batteria), Daniele Vianello (basso e voce), Marco Napoletano (arpa blues e voce), Vincent è riuscito a anche a dare una buona pennellata di un sano e vecchio blues.

Una iniziativa di The sound of freedom tour 2011

Ecco due brevi video della serata

http://www.youtube.com/watch?v=L75cFS4Sd_
http://www.youtube.com/watch?v=YulQRX0Jj9k

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.