Tuesday, 18 December 2018 - 15:16

Ferragosto: mostra mercato degli uccelli a Serravalle. E sfilata di cani

Ago 12th, 2011 | By | Category: Appuntamenti, Meteo, natura, ambiente, animali, Pausa Caffè

Un modo originale di conoscere e praticare meglio la cinofilia che nei primi sei anni di presenza alla Mostra degli uccelli di Vittorio Veneto ha catturato l’attenzione di migliaia di spettatori, cinofili e no, diventando ormai un appuntamento a cui pochi riescono a rinunciare. Il “Family and dog Day con il cane di casa” si annuncia anche quest’anno, il settimo consecutivo, come uno dei momenti più attesi e coinvolgenti della Plurisecolare Mostra mercato degli uccelli che andrà in scena a Serravalle di Vittorio Veneto lunedì 15 agosto dall?alba, a cura del comitato organizzatore ” ‘L Gavinel” con il patrocinio della Città di Vittorio Veneto.
Il “Family Day”, tra le prime iniziative in Italia per la promozione del cane in famiglia, si terrà il mattino di ferragosto dalle 8.30 alle 11.30 circa nell?area esterna della scuola elementare ?Parravicini?, nell?omonima via di Serravalle. La manifestazione vuole essere un momento espositivo e divulgativo cinofilo non competitivo e avrà come protagonisti assoluti i cani di qualunque razza, che sfileranno insieme ai loro padroni. Questi ultimi, ?intervistati? da Elena Fornasiero dell’associazione Canine Organization, illustreranno ai visitatori della mostra mercato le caratteristiche più simpatiche e curiose dei loro amici a quattro zampe.
Ogni proprietario che intende iscrivere il proprio cane alla sfilata dovrà presentarsi il 15 agosto all?ingresso della Mostra angolo piazza Foro Boario ed entrare nello spazio dedicato alla sfilata. Lì potrà fare liberamente sfilare il proprio cane. Ogni padrone deve portare con sé collare e guinzaglio solidi, libretto sanitario del cane, ciotola e quant’altro necessario. Se il padrone vorrà visitare le altre vie della Mostra mercato con il proprio cane, dovrà avere al seguito anche la museruola. L’iscrizione alla sfilata e l’ingresso alla Mostra mercato per l?accompagnatore del cane sono gratuiti.
Quest?anno il “Family and dog Day con il cane di casa” avrà, oltre ad appuntamenti ormai collaudati come l?esibizione di “Agility Dog” e di obbedienza, anche un momento innovativo: la dimostrazione di “Dog Dance”. Di cosa si tratta? “Come fa intuire il nome, la Dog Dance è uno sport cinofilo che arriva dal continente americano – risponde Elena Fornasiero – e che solo da poco è sbarcato in Italia. Consiste nell’esecuzione, da parte di cani guidati da istruttori cinofili, di vere e proprie coreografie accompagnate da musica, e di situazioni quasi teatrali. È un ottimo esercizio di disciplina per il cane e serve a rafforzare l?intesa tra cane e padrone. Una piccola anteprima è già stata ospitata negli anni scorsi proprio a Serravalle, quando un cane e la sua proprietaria rappresentarono il tentativo di un cane di convincere la padrona a dedicarsi a lui anziché alla bottiglia di alcolico, ma quella di quest’anno sarà una rappresentazione più ampia, una delle primissime in provincia di Treviso”.
Il primo “show”, curato dal centro cinofilo “Amici del Cane” di Roncade (Tv) guidato da Gabriella Zampariolo, andrà in scena all’esterno delle scuole Parravicini alle 8.30 circa, durerà poco meno di 10 minuti e vedrà protagonisti una mezza dozzina di cani insieme ai loro istruttori. Ma nel corso della mattinata saranno possibili delle repliche. “Tra gli scopi di questa iniziativa – sottolinea Fornasiero – c?è quello di fare capire quante cose riesce a fare un cane a cui viene data una determinata educazione. La ?Dog dance? viene proposta anche in case di riposo e in comunità di soggetti svantaggiati”.
Oltre alla Dog Dance, alla dimostrazione di obbedienza e all’Agility Dog, ‘appuntamento cinofilo di quest’anno alla Plurisecolare mostra mercato degli uccelli di Serravalle vedrà anche la presenza di cani di razza e dall?importante pedigree, come alcuni esemplari di Greyhound (levriero inglese). “Si tratta – anticipa Fornasiero – di cani buoni e sensibili, spesso utilizzati per corse professionistiche in cinodromi europei e che, al termine della loro “carriera”, rischiano l’abbattimento. Noi cerchiamo di evitare loro questa fine promuovendone l’adozione”.
E a tale proposito, anche quest’anno l’esposizione canina in via Parravicini cade in un periodo che vede un aumento del triste fenomeno degli abbandoni di cani e di altri animali. Un atto, quello di disfarsi dell’animale di casa, che – spiega Elena Fornasiero –  per il cane abbandonato rappresenta un tradimento, che diventa una ferita molto difficile da rimarginare. Il cane vive per l’uomo, e in particolare per il suo proprietario. Chi adotta un cane abbandonato gli ridà una vita”.
Per altre informazioni sul “Family day” di lunedì 15 agosto a Vittorio Veneto si può visitare il sito web www.canineorg.it.

Share

Comments are closed.