Sunday, 27 May 2018 - 03:53

Dal drago alla grande musica, torna la festa di S. Filomena. Sabato e domenica a Santa Croce del Lago appuntamento con serate di teatro e musica dal vivo. Durante il giorno divertimento per i bambini in riva al lago

Ago 5th, 2011 | By | Category: Appuntamenti, Pausa Caffè

Il drago del lago ama giocare con i bambini. E proprio il drago, leggendario o nuovo arrivato che sia, aprirà i festeggiamenti paesani a Santa Croce del Lago, nel fine settimana del 6 e 7 agosto. La mattinata del sabato, infatti, dalle 10.30 alle 14, gli istruttori del locale gruppo della Lega Navale Italiana accoglieranno i bimbi per giocare al circolo velico (a due passi dal centro abitato, passando per il lavatoio ristrutturato). L’intrattenimento per i più piccoli proseguirà sotto la pergola con “Sperimusicando”, un laboratorio musicale curato dal maestro Massimo Bassan, e un gustoso “nutella party”, ma il programma della festa di Santa Filomena offre teatro, musica e arte a tutto tondo e per tutte le età. Quella che un tempo era una sagra come tante, ha mantenuto il tipico ristoro con bar e locanda, ma ha invaso tutti gli angoli del paese affacciato sul lago e nel giro di due edizioni è diventata una vivace rassegna non-stop che stimola la cusiosità e la sete di cultura di paesani e turisti. In tutto 17 eventi e l’istallazione di opere dell’artista Alessandra Guolla. Il Comune di Farra d’Alpago è patrocinatore e sostiene l’evento, che coinvolge popolazione (sono diversi gli spazi privati aperti per la festa) e associazioni: Comitato turistico e parrocchia di Santa Croce, gruppo alpini di Farra, associazione Voice Care (nel sito www.voicecare.it si trova il programma completo della manifestazione). Ecco una panoramica sugli eventi per topologia. Teatro e danza. La rassegna teatrale inizia sabato alle 16 nella ex scuola elementare con “Soldatino di Piombo”, spettacolo d’animazione della compagnia Fiabe d’Argento, per grandi e piccini. Sabato alle 19.30 alla Villa al Lago, per chi vuole provare un “piatto d’artista” è consigliata la cena cotta e servita dagli attori della compagnia “Lavori in corso” che propone lo spettacolo-degustazione “Ne parliamo a cena”. I posti a tavola sono 40 e le prenotazioni sono raccolte al numero di telefono 3385230255. Durante la stessa serata Giorgio Tollot presenta “Teatro danza urbana”. Domenica alle 18.30 in Villa partirà un “Viaje” con il flamenco di “Sueños y son”, alle 20.30 al circolo velico andrà in scena la danza contemporanea di “Passinversi” e a chiudere, alle 21.30 in Villa, “Le mâle de la femme”, piéce teatrale con musica con Roberta Barbiero (voce), Andrea Saccoman (voce) e Toni Pagliuca (piano). Musica. La banda comunale di Farra diretta dal maestro Alberto Roffarè suonerà nella piazza di Santa Croce sabato alle 16. “Emozioni…” è il titolo del concerto che la cantante Jessica Da Re dedicherà a Mogol, Battisti e altri celebri cantautori, accompagnata al pianoforte da Igor Sommavilla (alle 22.15 a Prà Morer). La kermesse musicale si concluderà domenica alle 17 nella chiesa di Santa Croce, con il concerto del chitarrista di fama internazionale Giullermo Fierens, che suonerà un racconto di “Tre secoli di musica spagnola”. Aria aperta. I sentieri dal lago alle pendici del Visentin saranno percorsi in compagnia domenica mattina in una camminata non competitiva, offerta con buono pasto e gadget a 5 euro. Il ritrovo è nella piazza di Santa Croce alle 10. La sfilata. Sabato alle 17 le sale di Villa al Lago ospiteranno una sfilata-mostra di abiti realizzati realizzati dagli studenti della sezione moda e 3ª Area dell’Ipsia “Brustolon” di Belluno. Per bambini e ragazzi. Sabato dal circolo velico dalle 10.30 alle 14 c’è “Giocando con il drago” con gli istruttori della Lega Navale. Alle 14 alla pergola Sperimusicando con Massimo Bassan e alle 15.30 il nutella party. La domenica sotto la pergola prevede alle 14 il gelato party, alle 15 un laboratorio artistico-musicale con Andreina Aramini e Antonio Lavina e alle 16 “Magic fain” con l’illusionista Alex Fain.

Share

Comments are closed.