Tuesday, 22 May 2018 - 02:05

Ricorso della Provincia contro il no al passaggio in Trentino. Reolon: “Una iniziativa necessaria per impugnare la decisione dinanzi all’Unione europea”

Ago 3rd, 2011 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

“Il PD fin da subito ha ritenuto necessario il ricorso al Capo dello Stato. Dunque condividiamo questa iniziativa che sarà utile per fare chiarezza su almeno due nodi”.
Questo il commento del consigliere regionale del Pd, Sergio Reolon, sulla decisione della Giunta provinciale di Belluno di ricorrere contro la sentenza della Corte di Cassazione che aveva bocciato l’iniziativa referendaria per il passaggio del territorio della provincia di Belluno dal Veneto al Trentino-Alto Adige.
“Il primo è quello del diritto costituzionale dei cittadini ad esprimersi con un referendum non solo a livello comunale ma anche provinciale. C’è poi un altro diritto fondamentale che va salvaguardato, ovvero quello del pronunciamento da parte del Parlamento sugli esiti referendari, cosa che da Roma si ostina a non fare da sei anni a questa parte, ad iniziare dal caso di Lamon”.
“Il ricorso al Presidente della Repubblica – conclude Reolon – è, non da ultimo, importante perché apre la strada anche per un’eventuale impugnazione in sede europea”.

Share

Comments are closed.